Privacy Policy Madelaine Petsch: Cheryl e la sua sessualità - Survived the Shows

Madelaine Petsch: Cheryl e la sua sessualità

Arrivano altri gossip sulla vita sentimentale del personaggio Cheryl Blossom dalla amata serie tv riverdale, interpretata appunto dalla Petsch.
alla fine della seconda stagione avevamo scoperto che a Cheryl piacevano anche le ragazze, grazie alla sua acclamata relazione con Toni Topaz… inizialmente però pensavamo che la giovane fosse bisessuale, ma ora l’attrice Madelaine Petsch ha recentemente dichiarato che il suo personaggio, Cheryl, sarebbe definitivamente lesbica.

Una versione diversa da quella precedentemente sostenuta in un video datato marzo 2018 in cui aveva detto :

“Cheryl è decisamente interessata sia alle donne che agli uomini […]
Quindi, direi che è bisessuale, penso che si vedrà molto più di lei e che quindi si capirà chi è”.

Dopo un’estate lontana da Toni però, Cheryl Blossom sembra aver capito altre cose riguardo a se stessa e, a spiegarlo è stata nuovamente l’attrice che ha infatti dichiarato di aver parlato nuovamente con lo showrunner Roberto Aguirre-Sacasa e di aver individuato il vero orientamento di Cheryl Blossom. Nello specifico Madelaine ha affermato:

“Sì, penso che Cheryl sia lesbica, ne ho parlato parecchio con Roberto e penso che abbiamo scoperto che Cheryl nelle prime due stagioni si stava solo immaginando se stessa ed esplorando la sua sessualità come facciamo noi esseri umani, e penso che ormai lei lo abbia capito”.

Nulla di strano, infatti sono molti i ragazzi che prima di “darsi un etichetta” , preferiscono avere esperienze diverse.
Quello che possiamo dire è che non vediamo l’ora di vedere come andrà avanti la storia di Cheryl in Riverdale, incluso il suo viaggio alla scoperta di se stessa e della sua sessualità e di vedere come si svilupperà la sua relazione con Toni.
Alla prossima con un nuovo articolo su Madelaine!
Staff
Non dimenticate di visitare la nostra pagina FB SurvivedtheShows e mettere mi piace per rimanere sempre aggiornati!

About Author

Quando l'odio per il genere umano di Cristina Yang e la deduzione di Sherlock incontrano le ansie di Randall Pearson e il multilinguismo di Jamie Fraser (ma con i ricci di Claire Fraser e la voce di Kate Pearson).
Traduttrice e articolista con l'amore per il cinema, le serie TV ed i bei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.