Gal Gadot parla di ‘Heart of Stone’ e una possibile collaborazione con Tom Cruise!

0
352

La star di “Wonder Woman” Gal Gadot passa da supereroina a super spia nel suo nuovo film d’azione “Heart of Stone”. Nel thriller di Netflix in uscita l’11 agosto, Gal interpreta un’agente dei servizi segreti in missione per fermare un pericoloso hacker.

Prima dello sciopero della SAG-AFTRA, l’attrice ha parlato con “Extra” del film e delle sue acrobazie che sfidano la morte e che sono di competenza femminile!

“Ci siamo davvero impegnati”, ha detto. “Non siamo scesi a compromessi finché non abbiamo ottenuto l’inquadratura che ci serviva. È stato molto, molto fisico”.

Gal Gadot parla di ‘Heart of Stone’ e una possibile collaborazione con Tom Cruise!

Per prepararsi all’azione e alle acrobazie, Gal ha raccontato che “sono stati mesi di allenamenti e di apprendimento delle diverse coreografie degli stunt e delle cose che dovevamo imparare dai vari stunt. Ho la fortuna di essere circondata da un’incredibile squadra di stunt con cui ho avuto modo di lavorare nei film precedenti e che è diventata come una seconda famiglia per me. Quindi, non ho mai avuto un momento in cui ho pensato: “È troppo pericoloso per me”. Sapevo che mi tenevano al sicuro per tutto il tempo”.

Gal sta dando filo da torcere al drogato di adrenalina Tom Cruise con le sue acrobazie, quindi potremmo mai vederla collaborare con la superstar dell’azione?

“Tom Cruise è il maestro in questo genere, e credo che in questo senso sia un unicorno. C’è solo un Tom Cruise”, ha detto la Gadot. “Io adoro Tom. Quando ho iniziato a recitare, ho avuto una scena o un paio di scene con lui in un film, ‘Knight and Day’. Mi piacerebbe molto fare qualcosa con Tom”.

Oltre a recitare in “Heart of Stone”, Gal ha anche prodotto il film.

“È stato un processo creativo stimolante, interessante e affascinante, dal momento in cui l’idea è stata concepita a tutte le diverse decisioni che sono state prese durante il percorso, fino a sedersi qui e parlare con voi del film”, ha dichiarato l’attrice, che si è destreggiata tra i suoi impegni dentro e fuori la macchina da presa. “Sono così felice di tutto. È stato un viaggio incredibile”.

Gal Gadot ha aggiunto che per lei era fondamentale che il suo personaggio, Rachel, fosse scritto come una donna e non solo scambiato da un ruolo maschile.

“È stata una cosa davvero importante per me, raccontare questa storia da una prospettiva femminile, perché la interpreto io. E deve essere organico e autentico rispetto a chi è veramente il personaggio. Penso che dopo il successo di ‘Wonder Woman’, ho avuto un momento “a-ha” in cui mi sono resa conto che in questo genere c’è più spazio per i film d’azione con protagoniste le donne, e questo è stato l’elemento che mi ha dato la fiducia necessaria per andare avanti”, ha continuato l’attrice.

“E fin dall’inizio ho pensato che se vogliamo essere autentici nei confronti dei personaggi e della storia, dobbiamo assicurarci che la chimica sia presente, i legami, le relazioni e la trama abbiano un senso. L’azione sapevamo che sarebbe stata enorme fin dall’inizio. Quindi, per me era importantissimo avere entrambi gli elementi: l’azione e il dramma”.

Il duro lavoro sta certamente dando i suoi frutti. L’anno prossimo, Gal diventerà il primo attore israeliano ad avere una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

“Sono sopraffatto dalla gioia, dalla sorpresa e da tutto il resto. È incredibile. Non riesco a credere che una ragazzina del Medio Oriente sia venuta in America… È surreale. Surreale sarebbe la parola giusta”.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: Extra

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here