Primo sguardo a The Crowded Room, con Tom Holland e Amanda Seyfried!

0
505

Apple TV+ ci dona un primo sguardo a “The Crowded Room”, l’avvincente miniserie creata dallo scrittore e produttore esecutivo premio Oscar Akiva Goldsman (“A Beautiful Mind”). Interpretata da un cast corale guidato da Tom Holland, Amanda Seyfried ed Emmy Rossum, “The Crowded Room” farà il suo debutto globale su Apple TV+ con i primi tre episodi venerdì 9 giugno 2023, seguiti da un nuovo episodio settimanale ogni venerdì fino al 28 luglio 2023.

Sinossi

“The Crowded Room” segue Danny Sullivan (Holland), un uomo che viene arrestato in seguito al suo coinvolgimento in una sparatoria a New York nel 1979. Un thriller avvincente raccontato attraverso una serie di interviste con la curiosa interrogatrice Rya Goodwin (Amanda Seyfried), la storia della vita di Danny si dipana, rivelando elementi del misterioso passato che lo ha plasmato e i colpi di scena che lo porteranno a una rivelazione che cambierà la sua vita.

Cast

Oltre a Holland, la Seyfried e la Rossum, la serie è interpretata da Sasha Lane, Will Chase e Lior Raz, oltre alle guest star Jason Isaacs, Christopher Abbott, Thomas Sadoski e Zachary Golinger.

“The Crowded Room” è una coproduzione tra Apple Studios e New Regency. Goldsman è produttore esecutivo attraverso la sua Weed Road Productions. La serie è prodotta anche da Alexandra Milchan per EMJAG Productions e da Arnon Milchan, Yariv Milchan e Michael Schaefer di New Regency. Kornél Mundruczó ha diretto diversi episodi, tra cui l’episodio pilota, ed è produttore esecutivo.

Amanda Seyfried racconta come Tom Holland ha legato con i suoi figli sul set di The Crowded Room

Tom Holland ha dimostrato ai suoi co-protagonisti di The Crowded Room di non essere solo l’amichevole Spider-Man di quartiere.

Infatti, Amanda Seyfried ha recentemente condiviso il modo in cui la star della Marvel ha legato con i suoi figli sul set della serie limitata di Apple TV+.

“È stato dolcissimo con mia figlia”, ha raccontato in esclusiva l’attrice, che condivide Nina, 6 anni, e Thomas, 2 anni, con il marito Thomas Sadoski, a E! News in occasione della première del 1° giugno a New York. “È così dolce. Lei disegnava e lui faceva: “Ciao!” Amava il mio cane. Ho ricevuto molte visite. È stato bello”.

Sebbene i suoi figli non si siano resi conto di incontrare un supereroe, la Seyfried ha notato che intende far loro vedere i film di Holland.

“Non vedo l’ora che lei si dedichi a questi film e mio figlio”, ha detto. “Voglio dire, impazzirà”.

Emmy Rossum si è aperta sul ruolo della madre di Tom Holland in The Crowded Room.

ET ha parlato con l’attrice 36enne in occasione della prima di The Crowded Room a New York giovedì scorso e le ha rivelato come ci si sente a interpretare la mamma di un attore che ha circa 10 anni in meno di lei.

“Ha senso quando leggo il copione”, ha detto la Rossum. “Candy è una mamma super giovane, è quasi una bambina a tutti gli effetti quando rimane incinta a 16 anni. Mi vedete invecchiare da 25 a 35 anni, che in realtà è più giovane di quanto io sia ora”.

Anche se il divario di età tra la Rossum e Holland può essere ridotto, l’attrice ha detto di essersi “innamorata del rapporto tra madre e figlio, della vicinanza e di tutto ciò che stanno vivendo negli episodi successivi”.

“Ero così presa dalla serie e ho amato tutte le mie scene, specialmente quelle con il giovane Danny”, ha detto la Rossum a proposito dell’attore Zachary Golinger, che interpreta una versione più giovane del personaggio di Holland. “Il nostro rapporto era così bello che ho capito tutto quello che avevamo e che avevo perso nelle scene con Tom. [Ciò] è stato davvero divertente”.

Essendo lei stessa una mamma – la Rossum condivide un figlio di 2 mesi e una figlia di 2 anni con il marito, Sam Esmail – l’attrice ha detto che il ruolo “le suscita molti sentimenti”.

“Scoprire, durante gli ultimi due episodi, che ero incinta di mio figlio, che è nato 8 settimane fa, ci ha fatto riflettere sulle nostre imperfezioni come persone, sulle aspettative irrealistiche che riponiamo in noi stessi e su come in realtà siamo solo il prodotto della nostra educazione”, ha detto l’attrice. “Penso che lo spettacolo abbia molto da dire sull’amore, sull’empatia e sulla comprensione di chi è diverso da noi”.

Per quanto riguarda lo show in sé, un thriller psicologico che racconta la storia ambientata negli anni ’70 di un giovane uomo arrestato per un crimine scioccante e di un improbabile investigatore che deve risolvere il mistero che si cela dietro di esso prima che il vero criminale colpisca di nuovo, la Rossum ha promesso “molti colpi di scena”.

La Rossum aggiunge: “È davvero scioccante e fa riflettere e ha davvero molti pezzi del puzzle da mettere insieme”.

Tom Holland si è preso un anno di pausa dopo il ruolo di “The Crowded Room” che lo ha prosciugato

Il nuovo ruolo di Tom Holland è molto intenso. L’attore è protagonista di “The Crowded Room”, un cupo thriller psicologico che esplora i temi del trauma e della salute mentale.

“Extra” ha recentemente parlato con Tom della nuova serie per Apple TV+, che lo ha portato a prendersi un anno di pausa perché era molto “difficile”.

Ha poi spiegato cosa ha fatto durante il suo periodo di riposo. “Ho visto la mia famiglia, i miei amici. Ho giocato a golf. Sono andato al centro di giardinaggio a comprare piante e a fare del mio meglio per tenerle in vita e tutto il resto. Ho cercato di essere il solito ragazzo di Kingston e di rilassarmi”.

“L’idea di interpretare questo personaggio mi terrorizzava, e per me è una cosa molto positiva, quindi ho detto di sì”, ha raccontato Tom a proposito di ciò che lo ha attirato nel ruolo di Danny Sullivan, che si basa vagamente sul famigerato criminale Billy Milligan.

“Ero davvero entusiasta della sfida di dargli vita. Capire la responsabilità di raccontare una storia come questa, ascoltare il messaggio di Akiva [Goldsman], sentire cosa voleva realizzare e sentirmi davvero in sintonia con lui”, ha detto.

“Sono stato d’accordo sul fatto che fosse giunto il momento di raccontare una storia di salute mentale, una salute mentale causata da un trauma. E istruire alcune persone su quanto possa essere folle e su come la mente sia così potente – può lavorare per il bene e per il male – e questo mi ha davvero colpito”.

Foto promozionali

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film serie tv!!!

Chiara

Fomte: SPOILER TV

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here