Ryan Michelle Bathe parla del suo nuovo film e il suo matrimonio con Sterling K Brown!

0
223

Ryan Michelle Bathe si sta divertendo al sole e ha raggiunto ET per dare il via alla settimana delle Bahamas al Baha Mar Resort, dove ha parlato della vita con la sua famiglia, il marito Sterling K. Brown e i loro figli, oltre che del suo prossimo film per Lifetime, Boy in the Walls.

Con l’estate in pieno svolgimento, Bathe ha raccontato cosa significa per la loro famiglia – e a volte significa fare vacanze senza i bambini per un po’ di relax. Bathe ha raccontato che Brown è quello che cerca l’avventura quando si tratta di fare attività più audaci.

“Salterebbe da qualsiasi cosa. Ma è lui che cerca l’avventura”, ha detto Bathe a ET. “Io sono quella che dice: “Perché non siamo sdraiati su una spiaggia?””.

La coppia ha recentemente festeggiato il proprio anniversario e Bathe ha ricordato il loro grande giorno.

“La cosa migliore è stato il cibo”, ha ricordato lei con una risata. “Perché, sapete, posso dire che a volte si va ai matrimoni e si riceve la cena a base di pollo del vincitore e si pensa: “Pago io. Ok, va bene”. Ma volevo che le persone ricordassero la loro esperienza, la loro esperienza culinaria. Quindi ero felice di questo. Il cibo era buono”.

L’attrice ha riconosciuto a Brown il merito di aver avuto un compagno di merende con cui affrontare Hollywood.

“È quello che ama fare, ma non ne fa parte. Sarà il primo a dire: “Prendete i panini. Andiamo a casa””, ha detto della star di This Is Us. “Ma c’è una foto di noi due da qualche parte in cui siamo rannicchiati in un angolo a mangiare gli slider mentre torniamo a casa. Ma sai, gli piace e ama stare in mezzo alla gente. Ma è anche come se non fosse obbligato a esserlo. Non ha la FOMO. È l’opposto della FOMO”.

Bathe ha in programma Boy in the Walls di Lifetime, diretto e prodotto da Constance Zimmer, che racconta la storia di persone che scoprono che qualcuno vive segretamente nella loro casa.

Ryan Michelle Bathe as Alisa Jensen on Boy in the Walls, premiering August 5 on Lifetime
La Bathe interpreta la neo-sposa Alisa Jensen, che abbandona il suo stile di vita a Manhattan per una tranquilla esistenza nel Connecticut rurale, ma fatica ad adattarsi al suo nuovo ruolo di matrigna.

Sperando che il trasloco possa essere un nuovo inizio, si ritrova a crollare sotto la pressione del marito sempre fuori per lavoro, con prospettive di lavoro limitate e una figliastra ribelle da affrontare. Ma quando inizia a sentire strani rumori in casa, non riesce a togliersi di dosso la sensazione che qualcuno la stia sempre osservando e, in seguito, fa una scoperta terrificante su ciò che si nasconde veramente tra le mura.

“Mentre leggevo la sceneggiatura, mi sono sorpresa a fare la bambina grande. E pensavo: ‘Sono una ragazza adulta’. L’ho letto di notte. Ho sentito un rumore”, ha ricordato Bathe. “Battevo sui [miei muri]. Mi sono detta: “È chiaro che sono io la persona che deve farlo perché ho davvero paura””.

“Si chiama phrogging”, ha spiegato. “Non ne avevo idea e in queste vecchie case si fanno delle aggiunte. Così hanno tutta questa stanza, il sottotetto e il vespaio e le persone vivono direttamente nelle case degli altri e non ne hanno idea. Non è spaventoso?”.

L’attrice 46enne ha assicurato che il fenomeno è “raro”, anche se Boy in the Walls – che ha descritto come “inquietante e succoso” – è liberamente ispirato a eventi reali.

“Diventa piuttosto inquietante”, ha detto del suo film, “perché non sai cosa sta succedendo. Nessuno lo sa, nemmeno noi attori lo sappiamo. È paranormale? Sto impazzendo? Hai la tua vita normale, ti trasferisci in questa bellissima casa. Sei così entusiasta di iniziare questa nuova vita con il tuo nuovo marito e l’ultima cosa che pensi è che qualcuno viva tra le tue mura. Pensi davvero che ci sia qualcosa di sbagliato in te”.

Bathe ha elogiato la regia di Zimmer, definendo la star di UnREAL “sottile e potente”.

“Mi sono sentita così curata e con una regista donna, il che significa “Woo!””, ha detto, ammettendo che un giorno le piacerebbe passare dietro la macchina da presa.

Boy in the Walls debutta il 5 agosto su Lifetime.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: ET Online

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here