lunedì, Gennaio 23, 2023
HomeChicago FireTaylor Kinney accredita la chimica del cast di Chicago Fire per la...

Taylor Kinney accredita la chimica del cast di Chicago Fire per la longevità dello show

Taylor Kinney ritiene che il cast ha sviluppato una chimica simile a quella familiare e che essa sia la forza trainante dietro la longevità di “Chicago Fire.”

taylor kinney

Taylor Kinney ha fatto questo commento durante un’intervista del 2021 con Today. L’attore è apparso nel programma mattutino per celebrare il 200º episodio di “Chicago Fire” insieme alla sua co-protagonista di lunga data David Eigenberg, che interpreta il pompiere senior Christopher Herrman nello show. Tale intervista ha coperto tutti i tipi di argomenti, tra cui il fascino duraturo della serie al pubblico in prima serata. Quando gli è stato chiesto direttamente perché pensa che “Chicago Fire” stia durando così a lungo, Kinney non ha esitato a nominare il cast come un grande motivo.

“È un senso di famiglia,” osserva Kinney, aggiungendo, “Penso che la chimica del cast… È un testamento alla chimica dello spettacolo, dall’alto in basso.” Kinney continuò lodando Dick Wolf per aver contribuito a dare il tono al cast principale. “Andiamo tutti d’accordo,” ha detto, continuando, “Penso che, per un pubblico su tutta la linea … la gente vede il modo in cui andiamo d’accordo.” L’attore ha continuato ad ammettere che un’atmosfera familiare tra il cast si estende oltre i confini dei seti della NBC. In realtà, Kinney sostiene che lui e le sue co-star passano regolarmente del tempo insieme quando le telecamere non sono accese, notando, “È un gruppo affiatato.”

Cosa pensi del cast di Chicago Fire e della loro chimica?

Continuate a seguirci per altre news sulle serie tv!

Aurora

Fonte: Looper

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!

Aurora Odolini
Aurora Odolini
Studentessa di scienze della comunicazione, quando non piango per l’università piango per le serie tv. Mi rifugio in mondi immaginari perché sono meglio della realtà. Candidata all’Oscar per film mentali. Un mix perfetto di Jane Sloan, Jessica Day e Clary Morgenstern (quella dei libri però). Nel tempo libero scrivo articoli e recensioni di serie tv, così concilio le mie due passioni più grandi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest articles