Taylor Kinney tornerà in Chicago Fire 12!

0
149

Il tenente Kelly Severide (Taylor Kinney) tornerà a Chicago. Kinney, che ha preso un congedo da Chicago Fire a metà dell’undicesima stagione (ed è stato un attore principale fin del 2012), tornerà in scena al ritorno della serie sul piccolo schermo, secondo The Hollywood Reporter. Non è chiaro quando lo vedremo, dato che la produzione non potrà iniziare prima della fine dello sciopero degli attori in corso. Con la fine dello sciopero degli autori, gli sceneggiatori si sono messi al lavoro sulla stagione 12.

Inoltre, non sappiamo quanto vedremo Kinney nella dodicesima stagione. È tornato per sempre? Solo qualche episodio per chiudere la storia di Severide (e quindi probabilmente per dire addio a sua moglie, il tenente Stella Kidd, interpretata da Miranda Rae Mayo)?

Taylor Kinney tornerà in Chicago Fire 12!

L’assenza di Severide

Per spiegare l’assenza di Taylor Kinney sullo schermo una volta che l’attore ha preso il congedo, Severide se n’è andato quando si è liberato un posto nel miglior programma di investigazione sugli incendi dolosi; il piano era che tornasse con un’esperienza che avrebbe giovato all’intero dipartimento. Vedremo Taylor Kinney nel suo ritorno in Chicago Fire 12?

Tuttavia, Kidd ha poi saputo, tramite Cruz (Joe Minoso), che sostituisce il tenente della squadra in assenza di Severide, che quest’ultimo stava lavorando a un’indagine dell’ATF. La coppia ha parlato e nel finale Kidd ha raccontato a Brett (Kara Killmer) e Violet (Hanako Greensmith) che Severide aveva detto che il nuovo lavoro era arrivato all’improvviso e che “non era niente di che e non bisognava preoccuparsi”. Il fatto è che “è stato così vago su tutto, e non solo su cosa sta facendo esattamente, ma anche su come questo influisce sul suo ritorno a casa. Ha detto che è un po’ in sospeso in questo momento. Non so cosa gli stia succedendo”, ha aggiunto.

Dopo una conversazione con Boden (Eamonn Walker) sul padre di Severide, la Kidd non può fare a meno di preoccuparsi che anche suo marito sia un “vagabondo” come lo era Benny.

“Ora che siamo stati lontani per un po’, sta tornando a esserlo. Stiamo perdendo il nostro legame, per quanto mi sforzi”, ha ammesso. Alla fine del finale, però, si è presa qualche turno di riposo, progettando di “prendere mio marito e riportarlo a Chicago”. Sarà così che Severide tornerà a Chicago o sarà qualcos’altro a riportarlo?

Qualunque cosa accada, dobbiamo ammettere che siamo un po’ preoccupati per Severide e Kidd: quei due hanno molto da discutere e ci piacerebbe davvero vederlo sullo schermo.

Chicago Fire: 5 cose che dobbiamo vedere quando Severide tornerà nella stagione 12

In attesa di ulteriori notizie, di seguito diamo un’occhiata a ciò che dobbiamo vedere negli episodi della stagione 12 con Kinney.

Severide e Kidd fanno un’indispensabile chiacchierata

Non è la prima volta che uno dei due lascia Chicago per perseguire un’opportunità professionale: nella stagione 10 la Kidd ha fatto lo stesso per il suo programma Girls on Fire. All’epoca, Severide aveva espresso le sue preoccupazioni perché il viaggio della Kidd non aveva una data di fine. Questa volta è stata la Kidd ad aspettare le risposte a Chicago e, alla fine del finale della stagione 11, è partita per riportarlo a casa. Ma ora c’è uno schema nel loro comportamento, e questo è un aspetto che dobbiamo vedere affrontare dalla coppia sullo schermo, così come ciò che significa per il loro futuro. Questo dipenderà probabilmente dal fatto che Severide rimarrà o meno a Chicago e da cosa questo significhi per i piani di Kidd, ma qualunque cosa accada, quei due devono avere una lunga discussione.

Severide guida la squadra

Cruz (Joe Minoso) ha fatto un ottimo lavoro mentre Severide non c’era, ma dobbiamo vedere il tenente al comando di almeno un’altra chiamata importante se non rimarrà per sempre (visto che non è ancora stato detto). È una cosa che abbiamo visto fin dall’inizio della serie e che vorremmo rimanesse nella serie il più a lungo possibile.

Severide usa la sua nuova abilità

È stato nel quindicesimo episodio della scorsa stagione che Fire ha rivelato come avrebbe spiegato l’assenza di Kinney. Van Meter dell’OFI (Tim Hopper) ha fatto sapere a Severide che c’è un posto libero nel miglior programma di indagine sugli incendi dolosi. “Non significa che stia pianificando un trasferimento all’OFI”, ha assicurato Van Meter a Boden (Eamonn Walker). Piuttosto, l’esperienza che porterà con sé andrà a beneficio dell’intero dipartimento”. Vediamo quindi questo sullo schermo!

Una spiegazione completa del periodo di assenza di Severide

Kidd non è l’unico a cui deve una spiegazione: si è lasciato alle spalle anche il resto del 51°. Sebbene abbia iniziato a frequentare il programma di investigazione sugli incendi dolosi, è poi andato a lavorare a un’indagine dell’ATF – e gli altri lo hanno scoperto solo perché Cruz ne ha sentito parlare all’accademia. Cos’altro potrebbe aver fatto di cui non siamo ancora venuti a conoscenza?

Severide e Casey si ritrovano

Questo dipenderà interamente dal ritorno o meno di Jesse Spencer nella dodicesima stagione (per risolvere il cliffhanger che vedeva il suo personaggio, Matt Casey, chiedere la mano a Sylvie Brett, interpretata da Kara Killmer) e, in caso affermativo, se ci sarà una sovrapposizione con Kinney. Ma possiamo sperare di rivedere i due sullo schermo insieme per parlare di ciò che sta accadendo nelle loro vite.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: TV Insider

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here