The Morning Show 3: Anticipazioni dell’episodio 10! – PROMO

0
619

Il prossimo 8 novembre uscirà in esclusiva su Apple TV+ l’episodio 10 di The Morning Show 3, dal titolo The Overview Effect. Diamo un primo sguardo esclusivo alla sinossi, alle foto e al promo!

The Morning Show 3: Anticipazioni dell’episodio10! – PROMO

SINOSSI

Apple TV+ ha rilasciato la sinossi dell’episodio 10 di The Morning Show 3, The Overview Effect. Date un’occhiata qui in seguito! Continuate a seguirci per altre novità sulla serie.

L’accordo Hyperion-UBA arriva al voto. Bradley affronta il suo passato mentre Alex considera il suo futuro nel nuovo ordine mondiale.

Il produttore di ‘The Morning Show’ parla del finale scioccante e di ciò che accadrà in futuro

La terza stagione di The Morning Show si è conclusa. Lo scioccante finale di stagione ha visto Alex Levy (Jennifer Aniston) venire a conoscenza del tradimento di Paul Marks (Jon Hamm) e Bradley Jackson (Reese Witherspoon) e suo fratello Hal (Joe Tippett) prendere la decisione di consegnarsi all’FBI dopo che lei aveva coperto il suo coinvolgimento nell’insurrezione del 6 gennaio.

Innanzitutto, sul fronte di Paul Marks, Bradley ha messo Alex di fronte alla possibilità che l’aspirante acquirente dell’UBA non fosse in regola, cosa che gli spettatori sapevano già da tempo.

“Bradley costringe Alex a guardarsi dentro”, ha dichiarato a ET Mimi Leder, produttore esecutivo della serie. “Chi è questo ragazzo? È stata accecata per tutto questo tempo dall’innamoramento per lui?”.

Alex decide di scoprirlo da sola incastrando Paul, dopo di che si rende conto che lui ha sorvegliato le persone coinvolte nell’affare UBA per tutto il tempo.

“È così che lei scopre che lui sta sorvegliando Bradley, che è responsabile di tutto ciò che è andato storto”, ha detto Leder. “È il momento in cui capisce la verità”.

Ora per Alex la domanda, ha detto Leder, è: “Cosa farà?”.

“È una donna molto intelligente. Come può una donna intelligente cadere in questa trappola? Come ha potuto?”, si è chiesta. “Ci sono molte risposte e ragioni per cui facciamo le cose che facciamo, le bugie che ci raccontiamo, le cose che facciamo per sopravvivere”.

Alla fine, Alex decide di silurare l’accordo di Paul con UBA e di guidare invece una fusione tra UBA e NBN per salvare entrambe le reti.

“Fin dal primo episodio, Alex ha detto di volere un posto a tavola, di meritare un posto a tavola e di chiederlo. In questo episodio, sta entrando nel suo potere”, ha detto Leder a ET parlando di Alex. “Sta entrando in quei panni. Non sta chiedendo a nessuno. Sta entrando nel suo potere e in quello che è, la sua potente persona. Propone una fusione tra l’UVA e la NBN, smaschera Paul per quello che è veramente e pone fine alla loro relazione”.

Anche se Paul, che Leder ha descritto come “un maestro degli scacchi”, ha certamente fatto cose losche, il produttore esecutivo ritiene che “avesse davvero un affetto genuino per Alex”.

“Penso che l’amasse”, ha detto, prima di notare: “Voglio crederci”.

Poi c’è Bradley, che ha lasciato l’UBA in diretta dopo che Paul ha minacciato di rovinare le carriere sue e di Laura Peterson (Julianna Margulies) per il segreto del 6 gennaio.

“Penso che stia cercando di proteggere la sua famiglia. Non so nemmeno se stia davvero pensando a se stessa in quel momento…”. Dopo che Paul la affronta sull’insurrezione del 6 gennaio e minaccia la carriera di Laura, penso che lo faccia per Laura e per la sua famiglia, per le persone che ama”, ha detto Leder. “Era in onda. Era l’unica cosa che sentiva di poter fare. Non credo che sia qualcosa di pianificato. Penso che sia semplicemente accaduto, ed è scioccante”.

Le sorprese non finiscono qui, perché l’episodio si conclude con Bradley e Hal che si incontrano con Alex nell’edificio dell’FBI, dove i fratelli intendono confessare il loro coinvolgimento nell’insurrezione.

“Ho fatto questa inquadratura per rispecchiare il loro cammino verso il futuro”, ha detto Leder a proposito dell’ultima inquadratura della stagione, che mostra Bradley e Alex che si separano. “Chi può sapere cosa sarà? Mi chiedo spesso quali siano le seconde possibilità nella nostra cultura. Le persone hanno una seconda possibilità? I giornalisti hanno una seconda possibilità? Chi ha una seconda possibilità? Chi sono le persone che sopravvivono? I giornalisti sopravvivono a questo? Le persone comuni sopravvivono alle loro cattive azioni? La verità vi renderà liberi? Lo spero”.

Per quanto riguarda la quarta stagione, per la quale The Morning Show è già stato rinnovato, Leder ha ammesso che “non è ancora stata scritta”. Anche così, è sicuro che ci saranno molti drammi in arrivo.

“Penso che sia lasciato al pubblico il compito di immaginare. Ci sono così tante strade che possiamo percorrere”, ha detto l’attrice. “La fusione va in porto? Chi è a capo della UBA? Insomma, ci sono così tante domande a cui rispondere. Dovrete sintonizzarvi dopo la terza stagione per vedere dove arriveremo”.

Il produttore esecutivo di ‘The Morning Show’ risponde alle domande più scottanti del finale di stagione 3 su Bradley, il colpo di scena della fusione e altro ancora

La terza stagione di The Morning Show si è conclusa, ma non senza aver dato vita a un importante cliffhanger finale: Bradley (Reese Witherspoon) ha deciso di costituirsi per aver insabbiato le prove dell’insurrezione del 6 gennaio.

Entrata negli uffici dell’FBI insieme al fratello Hal (Joe Tippett), viene salutata dall’amica intima Alex (Jennifer Aniston), reduce dalla vittoria contro il fidanzato miliardario Paul (Jon Hamm), che ha presentato alla UBA una proposta di fusione per l’acquisizione dell’azienda. Anche Cory (Billy Crudup) ha dovuto affrontare la musica per un’indagine scatenata da foto incriminate che lasciavano intendere che il dirigente avesse rapporti inappropriati con i suoi dipendenti, cosa che ovviamente era falsa.

Qui di seguito, la regista e produttrice esecutiva Mimi Leder risponde ad alcune delle nostre domande più scottanti dopo il finale della terza stagione e guarda alla quarta stagione.

Bradley decide di costituirsi insieme al fratello Hal. È sicuro che non lavorerà mai più come giornalista? E se così fosse, continuerà a svolgere un ruolo fondamentale in una serie su un notiziario mattutino?

Mimi Leder: Direi che questa è una domanda molto interessante e affascinante sul futuro di Bradley nel giornalismo, e non conosco la risposta. Non credo che si sappia ancora la risposta perché abbiamo terminato a febbraio ed eravamo in piena fase di lavorazione quando c’è stato lo sciopero. Quindi è giusto dire che c’è ancora molta pianificazione e scrittura da fare. Ma questa domanda sarà sicuramente una domanda che vedremo dove andrà a finire. E sono sicuro che sarà parte integrante della nostra narrazione nella quarta stagione e sarà importante per quello che faremo. È una grande domanda. E le persone vengono perdonate per i loro peccati? Le persone hanno una seconda possibilità? Vedremo se ne avrà una. Non ne sono sicuro.

La vera natura di Paul sembra essere rivelata negli ultimi episodi. Gli è mai importato veramente di Alex, o la loro relazione era un modo più semplice per farsi strada nell’UBA?

Sì, credo che le persone siano molto complesse. E Paul è entrato per un motivo. È arrivato come il salvatore. Questo enorme miliardario della tecnologia entra nella stanza e fa da acceleratore, spingendo tutti i personaggi della storia verso la loro verità. Entra come fanno questi capitalisti anticonformisti: entrano per salvarci, il denaro è la risposta. Man mano che la storia va avanti, ci si accorge che Paul è vulnerabile al capitalismo e ai cambiamenti di potere proprio come tutti gli altri. E, scoprendo tutto questo, le persone hanno molte facce. Gli importava di Alex? Credo di sì. Sento che è quasi una vittima della sua ricchezza, delle sue fantasie, dei suoi desideri avidi. Forse non è una vittima, ma è certamente sfaccettato. E si può amare qualcuno che fa cose terribili? Quando scopre chi è veramente, Alex entra in gioco.

Alex prende una decisione molto difficile su cosa fare di questo grande conflitto. La sua bussola morale viene messa alla prova e lei deve scavare nel profondo del suo cuore per decidere qual è la cosa giusta da fare, e lo fa. All’inizio, vuole sedersi al tavolo e vedere l’UBA andare in una grande direzione. Cory sta rovinando tutto. Lui è senza soldi e lei non si fida di lui per sistemare l’UBA, ma vuole farlo lei. È incredibile vedere il suo personaggio evolversi, crescere e diventare così potente. È già una donna potente, ma diventa ancora più potente perché dice la sua verità. E questo è il tema dello show.

Alla fine, Alex propone la fusione della NBN con l’UBA, nascondendosi alle spalle di Paul. Per vedere se sta seguendo i messaggi di Bradley, Alex lo stuzzica con un messaggio specifico, a cui finisce per fare riferimento. Com’è stato catturare il tradimento sullo schermo con Jennifer Aniston?

È stato molto divertente. Abbiamo girato tante angolazioni diverse, angolazioni molto strette e intime per vedere gli ingranaggi che girano. Quello che dice Bradley è davvero straziante. Vediamo quanto sia intelligente nel tendere questa trappola. E poi, quando si rende conto che lui abbocca, è straziante vederla in quell’armadio da sola, a guardare le tante facce di chi è, di cosa è successo e di cosa ha intenzione di fare. Vederla entrare nella sua forza e affrontare la verità è stato straziante e Jen ha fatto un lavoro incredibilmente bello.

Cory e Bradley hanno un grande scambio di battute nei corridoi durante le loro testimonianze. È una delle prime volte che lo vediamo scoppiare a piangere quando lei ammette che le manca. Si immagina mai che questi personaggi possano avere una relazione più profonda?

Direi che c’è del potenziale. Non so se succederà mai, ma so che hanno un legame molto profondo. E la scena del corridoio è un colpo al cuore. È un’incredibile scena di addio ed è una scena incredibilmente onesta su due persone che si amano ma non possono stare insieme, o forse sì? Questa è la grande domanda. Si vedono le loro vulnerabilità in un modo mai visto prima. Sono successe così tante cose a loro in questa stagione. Il viaggio è stato così grande e ha cambiato la vita di entrambi. Ed eccoli lì, in un certo senso, nudi dal punto di vista emotivo. E penso che ci sia speranza, almeno per una vera relazione.

Platonica o romantica, sarebbe bello vederli di più insieme.

Quella scena mi lascia di stucco ogni volta che la vedo, perché lui mi fa piangere e lei mi fa piangere. Ed è molto umana. È sempre divertente vedere quei due in una scena insieme e dirigerli perché scavano in profondità e la semplicità delle loro interpretazioni è così potente tra le linee dei loro volti che ti fa sentire così tanto.

FOTO PROMOZIONALI

Apple TV+ non ha ancora rilasciato le immagini promozionali dell’episodio10 di The Morning Show 3, The Overview Effect. Date un’occhiata qui in seguito! Continuate a seguirci per altre novità sulla serie, le aggiungeremo non appena disponibili.

PROMO & CLIP

Apple TV+ non ha ancora rilasciato il promo del decimo episodio di The Morning Show 3. Date un’occhiata qui in seguito! Continuate a seguirci per altre novità sulla serie.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: Apple TV+

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here