7 cose che abbiamo appreso dalla reunion tra Ellen Pompeo e Katherine Heigl!

0
460

È la reunion di Grey’s Anatomy che desideravamo da anni. Nel corso del programma di Variety “Actors on Actors”, Ellen Pompeo e Katherine Heigl si sono sedute per discutere dei progetti passati e presenti (Grey’s Anatomy, L’estate in cui imparammo a volare) e per ricordare il loro periodo nel medical drama della ABC. La Heigl ha lasciato la serie nella sesta stagione, mentre la Pompeo ha assunto un ruolo limitato a partire dalla diciannovesima stagione.

It’s the Grey’s Anatomy reunion we’ve wanted for years - Ellen Pompeo and Katherine Heigl sat down to discuss past and present projects and reminisced on their time on the ABC medical drama.
7 cose che abbiamo appreso dalla reunion tra Ellen Pompeo e Katherine Heigl!

I primi giorni in Grey’s Anatomy e verso il cambio di titolo

Lo show è stato un successo dirompente, con ascolti enormi per la sua prima stagione. “Quei numeri, non so nemmeno se la gente riesce a contarli così in alto oggi”, ha sottolineato la Pompeo. Entrambi hanno ringraziato il fatto che i social media non esistevano all’epoca.

Secondo la Heigl, “ero nervosa perché non l’avrebbero mandato in onda. C’è stato un momento in cui non era chiaro se l’avrebbero mandato in onda. … Sembrava che al network o allo studio non piacesse quello che stavamo facendo”.

A questo proposito, la Pompeo ha ricordato che qualcuno voleva cambiare il nome dello show in Complications. “Era come se fosse morto qualcuno, e tutti sul set sentivano che avevamo lavorato così duramente e che amavamo così tanto la serie. Se cambiano il nome, non se ne andrà mai, è un titolo orribile, e c’è stato un lutto collettivo sul set”, ha raccontato l’attrice. “Ma è durato solo un giorno o due”.

L’uscita di scena della Heigl e l’essere etichettata come “cattiva”

È stato nel 2010 che la Heigl ha lasciato lo show, in quanto le polemiche che lo hanno accompagnato hanno riguardato le lamentele per le ore di lavoro sul set e il ritiro del suo nome dalla candidatura agli Emmy.

“Ero quassù nel mio spazio mentale, nella mia pancia, nella mia mente, nella mia vita. Stavo vibrando a un livello di ansia troppo alto. Per me è tutto un po’ confuso e mi ci sono voluti anni per imparare a gestirlo, a dominarlo. Non posso nemmeno dire di averla padroneggiata, ma anche solo di sapere come lavorarci su, che l’ansia e la paura – e lo stress è stress”, ha detto la Heigl.

Sebbene sia diventata “a suo agio con il mio ruolo di cattiva”, è stato solo verso i 30 anni che è riuscita a “sintonizzarsi su tutto il rumore”, ha detto a Pompeo.

Prima di allora, “ero così ingenua. … Mi sono messa in gioco, avevo delle cose da dire e mi sentivo davvero appassionata di queste cose”, ha spiegato. “Non c’era nessuna parte di me che immaginasse una reazione negativa. Mi sentivo davvero giustificata per quello che provavo e per il mio punto di vista”.

Il successo di Grey’s in quelle prime stagioni “mi ha dato questa sicurezza che era un falso senso di sicurezza”, ha continuato. “Non era radicata in qualcosa di reale. Era radicata in qualcosa che non poteva e forse non sarebbe sempre durato per me. Così ho iniziato a parlare molto, perché avevo molto da dire. C’erano certi limiti e certe cose che non mi andava di superare. Se non riesci a farti valere in questo settore, poche persone ti difenderanno, quindi è meglio che impari a farlo e che ti vada bene che non ti apprezzino per questo.

La Pompeo ha aggiunto: “Mi piacerebbe che altre persone provassero a camminare per un miglio nei tuoi panni in quel periodo, e vedere come l’avrebbero gestita”.

La Pompeo si ritira da Grey’s

Per la stagione 19, la Pompeo è apparsa in meno della metà della stagione (anche se ha continuato a narrare), e ha detto alla Heigl che “l’ansia [di avere un lavoro o meno] è il motivo per cui sono rimasta così a lungo”.

È anche “felice” di lasciare andare Meredith, ammettendo che vuole che Meredith “smetta di prendere decisioni sbagliate”, indicando la relazione del suo personaggio con Nick (Scott Speedman) come una delle sue “frustrazioni”.

I due hanno apparentemente risolto le cose nel finale, anche se questa conversazione con la Heigl rimane vaga su quegli eventi.

“In qualche modo Meredith non riesce a capire come far funzionare una relazione ancora, dopo tutto questo tempo, e credo che se dovesse farla funzionare, allora dov’è il conflitto, ci deve essere un conflitto”, secondo la Pompeo. “Non è che non penso che non ci debba essere un conflitto. Dovrebbe esserci un conflitto. Credo solo di avere idee diverse su quale dovrebbe essere il conflitto”.

Per quanto riguarda il suo futuro nello show, “farò qualche apparizione, spero l’anno prossimo, se riuscirò a trovare un po’ di tempo”, ha detto la Pompeo. “Non è un addio completo”.

Stabilire la fiducia

Parlando di quando si sono incontrati per la prima volta, la Heigl ha ricordato la prima settimana prima delle riprese dell’episodio pilota. “[Il regista] Peter Horton ci ha fatto fare tutti quegli esercizi da attore, che non avevo mai fatto prima, ma che ci hanno legato. Non abbiamo fatto le cadute di fiducia? E poi ci siamo seduti in cerchio e abbiamo appoggiato la testa in grembo all’altro. Erano tutti esercizi di fiducia”, ha ricordato l’attrice. La Pompeo ha poi ricordato che la Heigl le ha organizzato la festa per il suo bambino.

Guardare (o non guardare) con i propri figli

Mentre la Heigl ha guardato Grey’s quando ne faceva parte (“Ero ansiosa di vedere come andava a finire”), Pompeo ha ammesso che “non era un bene per la mia mente farlo, quindi l’ho evitato”.

Ma hanno guardato la serie con i loro figli, anche se la Heigl ha raccontato di averlo fatto con sua figlia: “Ci sono scene che mi imbarazzano molto se mi siedo accanto a lei e le guardo. Mi verrebbe da dire: “Possiamo mandare avanti questo momento?””. In particolare, una di queste è “forse il sesso orale con il fantasma”, riferendosi a Izzie e Denny (Jeffrey Dean Morgan), perché “non saprei come spiegarlo”.

It’s the Grey’s Anatomy reunion we’ve wanted for years - Ellen Pompeo and Katherine Heigl sat down to discuss past and present projects and reminisced on their time on the ABC medical drama.
7 cose che abbiamo appreso dalla reunion tra Ellen Pompeo e Katherine Heigl!

Ricordi di scene chiave

Se pensate a Grey’s Anatomy e a Meredith, è probabile che vi venga in mente la scena “scegli me, scegli me”, che è tornata in auge con l’età delle figlie della Pompeo. “Mia figlia e le sue amiche si sono sedute e hanno detto: “Oh, è una ragazza “scegli me””, ha detto. Per questo, ha ricordato, “ho combattuto duramente quel discorso”. È un’altra cosa molto interessante della vita: alcune cose a cui ero così contraria, e pensavo: “Perché dovrei implorare un uomo – non posso implorare un uomo in TV! È così imbarazzante”, e poi si è rivelata una delle scene più riuscite o famose di sempre”.

Una delle scene più memorabili di Izzie è il taglio del filo del LVAD di Denny.

“L’intera trama mi intrigava molto. Era divertente da fare. E Jeffrey Dean Morgan è un sogno con cui lavorare. Volevo assolutamente realizzare quella scena. Volevo che si sentisse come era scritta sulla pagina, volevo che fosse straziante e tutto il resto. Non faccio tutto quel “vai in un posto buio, ascolta la musica che mi farà a pezzi l’anima, pensa a tutte le cose della mia vita””, ha detto la Heigl.

“E la cosa peggiore è che ci sono andata davvero. Avevo 7 anni quando mio fratello è morto, ma siamo stati in ospedale per una settimana. Non mi piace pensare a quella settimana in ospedale o a lui in quel letto, ma ho scelto di farlo per quella scena. Non credo che mi metterei di nuovo in quello stato d’animo per realizzarla. Credo che mi impegnerei di più a recitare e basta”.

Elogi per l’attore Justin Chambers

Mentre discutevano dei programmi che stanno guardando, la Pompeo ha parlato di The Offer e hanno parlato di Justin Chambers, che ha interpretato Marlon Brando. “È letteralmente identico a lui, e lo abbiamo sempre detto di lui”, ha detto la Pompeo. La Heigl ha aggiunto: “Ha fatto davvero centro ed è stato divertente vederlo in quel ruolo”.

Continuate a seguirci per altre novità su Grey’s Anatomy, ed il suo variegato cast con i suoi ultimi progetti!

Chiara

Fonte: TV Insider

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati su film e serie tv!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here