venerdì, Marzo 29, 2024
HomeAnticipazioniChicago Med sostituisce finalmente Sarah Reese: perché se n'è andata?

Chicago Med sostituisce finalmente Sarah Reese: perché se n’è andata?

Chicago Med ha iniziato la sua ottava stagione tra aggiunte al cast e uscite di scena di personaggi terribilmente scritti. Sarah Reese era uno dei membri originali del cast di Chicago Med, ma ha lasciato il suo posto nella quarta stagione dopo aver scoperto che suo padre era un serial killer e che il dottor Charles lo aveva lasciato morire. La rivelazione è stata un colpo di scena emozionante che ha lasciato i fan con la voglia di saperne di più, quindi è stato difficile individuare il motivo per cui la DiPillo ha lasciato lo show all’apice dell’arco del suo personaggio.

L’aggiunta di un nuovo collega psicologo suggerisce forse che Chicago Med rimpiange la dipartita di Sarah Reese?

Chicago Med sostituisce finalmente Sarah Reese: perché se n’è andata?

Chi era la dottoressa Sarah Reese in Chicago Med?

Rachel DiPillo ha interpretato Sarah Reese in Chicago Med per le prime quattro stagioni. La Reese ha lottato fin dall’inizio della sua specializzazione al Gaffney Medical Center di Chicago. Ha iniziato la sua rotazione clinica nel reparto di emergenza, ma ha faticato a padroneggiare i compiti di base. Dalla ricerca di una vena su pazienti vivi all’applicazione di una pressione sufficiente durante la rianimazione cardiopolmonare, Reese ha sempre fallito. Ha lasciato l’ospedale per lavorare come barista a causa della frustrazione e del senso di inadeguatezza, finché il dottor Charles non l’ha reclutata nel reparto di psichiatria.

Reese ha trovato il suo posto in psichiatria, ma non è riuscita a rimanere a Chicago dopo aver scoperto la verità sul padre estraneo, Robert Haywood. Ha visto il dottor Charles fermarsi mentre eseguiva la rianimazione cardiopolmonare su Haywood nella terza stagione, episodio 20, “Il punto di svolta”. Tormentata dalla consapevolezza che il suo padre surrogato ha persino preso in considerazione l’idea di lasciar morire il suo padre biologico per i suoi crimini, ha lasciato l’ospedale – e la serie – nella stagione 4, episodio 1, “Be My Better Half”. Da allora è stata menzionata solo brevemente.

Perché Rachel DiPillo ha lasciato Chicago Med

Nessuno del team di produzione di Chicago Med né la DiPillo hanno ancora rivelato il motivo per cui Reese è stata esclusa dalla serie. Chicago Med ha avuto molti cambi di cast per motivi diversi. Spesso le differenze creative o i tagli al budget costringono gli attori a lasciare i programmi televisivi, oppure gli attori decidono di dedicarsi ad altri progetti. Ma nel caso di Med, le numerose partenze hanno lasciato lo show senza una trama romantica degna di nota e i fan si sono chiesti che fine avessero fatto i loro personaggi preferiti.

Looper ha riportato che il produttore esecutivo e co-showrunner di Chicago Med, Andrew Schneider, ha dichiarato: “Se riusciamo a trovare un buon modo per riportare [Reese] in seguito, lo prenderemo in considerazione”. Tuttavia, il personaggio non è mai riemerso. La dichiarazione di Schneider suggerisce che la DiPillo abbia lasciato la serie di sua spontanea volontà, dato che i produttori erano interessati a un suo ritorno, ma la DiPillo non ha mai detto pubblicamente se è così. La sua uscita di scena rimane quindi un grande punto interrogativo per gli spettatori.

Cosa significa la sostituzione di Sarah Reese per Chicago Med

La stagione 8 di Chicago Med sembra essere interessata a rivisitare il passato. Oltre al ritorno di un collega psichiatra per il dottor Charles, la prima stagione ha visto il ritorno di April Sexton e lo show ha accennato a una riunione dei Chexton. È possibile che il programma abbia cercato di aggiustare alcune cose che non erano rotte e abbia finito per pentirsene. Le trame psicologiche di Chicago Med lo aiutano a distinguersi dagli altri medical drama. La riduzione del numero di personaggi principali nel reparto di psichiatria non è stata di buon auspicio per il procedurale.

La sostituzione di Sarah Reese con Nellie Cuevas offre a Chicago Med maggiori opportunità di narrazione psicologica e contribuirà a riequilibrare lo show. Dopo soli due episodi, l’aggiunta sta dando i suoi frutti. Il pubblico ha di nuovo la possibilità di vedere diverse prospettive psicologiche e il processo diagnostico. Nellie riempie il vuoto lasciato dall’assenza di Sarah Reese e non solo, mostrando sicurezza e un po’ di attitudine che spesso mancavano alla Reese. Tornare indietro non è sempre la decisione giusta, ma Chicago Med è stato intelligente nel reintrodurre un altro personaggio psichiatrico nell’ospedale.

Continuate a seguirci per approfondire sempre di più le vite del mondo di One Chicago e del suo cast!

Chiara

Fonte: CBR

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati su film e serie tv!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest articles