Chicago Med: Yaya DaCosta riflette sul futuro di April!

0
263

In questo momento, potete vedere Yaya DaCosta prendere il comando dell’aula di tribunale nella seconda stagione di The Lincoln Lawyer (la prima parte è in streaming su Netflix), ma prima di indossare un abito, ha indossato il camice, interpretando April Sexton (infermiera quando l’abbiamo conosciuta, poi infermiera professionista) in Chicago Med. E sebbene abbia lasciato la serie due anni prima, è tornata nell’ultima stagione come parte dell’uscita di scena di Brian Tee, che prevedeva il matrimonio tra April e Ethan!

“È stato molto divertente. È stata un’esperienza molto bella tornare per chiudere la storia e mandare via il personaggio di Brian Tee, Ethan Choi, [e] mandare lui e April Sexton verso il tramonto”, racconta la DaCosta a TV Insider, parlando del “finale da favola” per la coppia. “L’intera esperienza è stata davvero bella. È stato bello rivedere molti membri del cast e della troupe che erano ancora lì”.

Chicago Med: Yaya DaCosta riflette sul futuro di April! – George Burns Jr/NBC
E poiché parte del suo ritorno includeva il matrimonio, questo significava trovare l’abito giusto.

“È sempre divertente fare le prove, ma quelle per l’abito da sposa lo sono ancora di più”, racconta l’attrice. “Ho davvero pensato che l’abito che abbiamo scelto per April fosse super appropriato per lei, in egual misura principesco ed etereo, ma anche super appropriato per la chiesa cattolica. Le persone del pubblico, tutti gli attori di contorno, tutti erano così autenticamente nel momento e ci davano tutte le emozioni come se fosse un vero matrimonio, ed è stato davvero, davvero bello farne parte”.

Sebbene DaCosta usi le parole “chiudere” e dica che il suo ultimo episodio “è stato molto simile a una chiusura”, non ha escluso del tutto di tornare al Med. “Non ho sentito nulla di diverso da questo, ma chi lo sa, giusto? Il futuro è ignoto”, sottolinea l’attrice.

George Burns Jr/NBC
Se dovessimo rivedere April, la DaCosta vorrebbe che il drama riprendesse un filone che pensava di seguire già nella prima stagione.

“Ho sempre pensato che April avrebbe finito gli studi e sarebbe diventata un medico”, spiega l’attrice. “Hanno introdotto il suo fratellino, Noah [Roland Buck III], che lei ha effettivamente aiutato a frequentare la scuola, e che è diventato un medico. Quindi sì, credo che l’idea sia sempre stata quella di attingere all’emancipazione femminile e, ora che lui era pronto, di tornare a realizzare il suo sogno, e credo che con il passare del tempo tutti si siano sentiti a proprio agio nel vederla come infermiera”.

Tuttavia, continua, “il modo in cui era in ospedale, il modo in cui interagiva con i pazienti, la saggezza che apportava ai casi, il modo in cui i medici potevano fidarsi di lei per finire le loro frasi e iniziare a fare ciò che era necessario prima ancora che gli venisse chiesto, penso che le abbia dato molta credibilità e aspettative sul fatto che sarebbe diventata un medico. Quindi se mai, in questa o in qualsiasi altra dimensione, April Sexton dovesse tornare sullo schermo, dovrebbe essere un medico”.

Ha ottenuto la licenza di infermiera professionale, ma la DaCosta dice che “è così ambiziosa che non credo che si fermerebbe lì”.

Nemmeno noi.

Continuate a seguirci per approfondire sempre di più le vite del mondo di One Chicago, le singole serie ed il suo cast!

Chiara

Fonte: TV Insider

Non dimenticate di mettere mi piace alla nostra pagina Facebook, Instagram e Twitter, Survived The Shows / @survivedtheshows@SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here