Chicago PD: la star Tracy Spiridakos sul “tumulto interiore” di Hailey!

0
674
chicago pd tracy spiridakos

Durante l’episodio di mercoledì di “Chicago PD“, Hailey Upton (Tracy Spiridakos) si è finalmente lasciata andare a una crisi per la scelta di Halstead (Jesse Lee Soffer) di lasciare la città, soprattutto dopo aver saputo che ha prolungato il suo tour in Bolivia.

Fino ad ora, Hailey non ha mostrato quanto sia stata ferita dall’uscita di scena del marito. Invece, tutto è rimasto nella sua testa.

“Penso che stia facendo le cose per bene, si alza, va al lavoro e si alza, va al lavoro, ma c’è un sacco di agitazione interiore”, dice Spiridakos a Variety. “Questo alla fine la cambierà in qualche modo, e mi interessa vedere come. Siamo ancora in fase di cambiamento. Lei scopre che lui ha prolungato la sua permanenza e ha quel momento di rottura in cui ha una speranza e poi, all’improvviso, non c’è più. È la prima volta che la vediamo crollare da quando lui è partito, dal loro addio. Penso che nei prossimi tempi ci saranno dei cambiamenti per lei”.

[Attenzione: Il seguente articolo contiene GROSSI spoiler su Chicago P.D. Stagione 10 Episodio 12, “Posso lasciarti andare”].

Chicago PD : la star Tracy Spiridakos sul “tumulto interiore” di Hailey!
Sebbene Hailey porti ancora la fede, la Spiridakos sa che “prima o poi” se la toglierà e chiuderà quel capitolo in Chicago PD.

“Si considera ancora sposata”, dice. “Penso che se la toglierà, sono sicura che ci sarà un momento che arriverà. Presumo che stia per arrivare. Sono curiosa di vedere come sarà. È un addio? È un’autoconservazione? … Mi piacerebbe esplorare come ci si sente ad essere stati in un luogo così crudo e lei non è comunque troppo aperta. Sento che probabilmente chiuderà quella porta per molto tempo”.

Anche se sta facendo molti “aggiustamenti” nella sua vita privata, Hailey si è concentrata sul lavoro in Chicago PD .

“Credo che stia diventando un poliziotto migliore. Sento che questa è la sua traiettoria”, dice. “A livello personale, posso immaginare che ci sarà una parte di lei che si chiuderà emotivamente. Per quanto riguarda le relazioni e l’avvicinamento alle persone, la vedo come una persona che tiene le persone a distanza mentre sta vivendo quello che sta vivendo”.

Il suo rapporto di lavoro, tuttavia, sta crescendo con Voight (Jason Beghe), che ha perso anche il suo braccio destro al lavoro quando Halstead se n’è andato.

“Abbiamo avuto momenti più intimi, e quando dico intimi intendo rivelazioni personali”, dice Beghe. “Una cosa su cui Voight insiste e che ammira – ed è difficile per il suo team – è che vuole sempre che tu sia te stesso. Non essere me. Non vuole una squadra di Voight. Hailey, anche se potrebbero scontrarsi, si fa valere e non ha paura di dire chi è e cosa pensa. Questo crea fiducia. Può creare qualche tensione, ma crea fiducia”.

Il regista ha dato a Tracy Spiridakos ‘spazio’ per le due pesanti scene di Upton

Per il debutto alla regia televisiva di Gia-Rayne Harris, le è stato affidato un episodio di Chicago P.D. che si è concluso con due scene importanti per il detective Hailey Upton (Tracy Spiridakos).

Come mai questo episodio è diventato il suo debutto alla regia televisiva? E cosa ha reso l’episodio perfetto per lei?

Gia-Rayne Harris: Sono molto grata alla NBC per avermi dato questa opportunità. Questo episodio e questo show sono stati l’inizio perfetto per me in questo percorso di regia televisiva. Mia madre si è ritirata da agente di polizia dopo 33 anni, quindi lavorare a uno show che li mostrasse sotto una luce simile a quella in cui conoscevo lei e i suoi colleghi era un sogno. È venuta a trovarmi sul set – non mi aveva mai visto dirigere – ed è stato magico.

Questo è stato un episodio interessante perché in realtà è un episodio complicato. Sta concludendo alcune trame e ne sta creando di nuove. Per me questo è un campo da gioco, perché ho la possibilità di avere i brandelli di ciò che esisteva, ma anche di creare qualcosa di completamente nuovo. Così sono stato in grado di fare il casting, [e] ho potuto seguire questo processo invece di avere solo persone che erano già presenti. Ma sì, penso che sia stata una sfida enorme e che abbiano voluto buttarmi nella mischia.

Chicago PD : la star Tracy Spiridakos sul “tumulto interiore” di Hailey!

E anche perché l’episodio si conclude con due scene pesanti per Upton. Innanzitutto, c’è la telefonata in cui lei scopre la proroga di Jay e che lui l’ha richiesta. Qual è stato il suo approccio alla regia di questa scena rispetto alle precedenti scene di lei a casa? Perché l’abbiamo vista anche a casa da sola da quando lui se n’è andato.

Onestamente, il mio approccio al lavoro con lei è stato quello di darle spazio. Conosce il suo personaggio, conosce quella relazione. Noi conosciamo e amiamo quella relazione come fan. Ma era davvero importante darle spazio per giocare e anche per far emergere le vere emozioni. Quindi, per quanto riguarda la telefonata, è bastato assicurarsi che la telecamera fosse nel posto giusto per lei. E per quanto riguarda la scena finale che hai citato, la Upton non ha avuto la possibilità di dire la sua. Non ha avuto la possibilità di dire esattamente come si sente a Sean su Sean, ma anche a Jay. Quindi l’idea era di darle finalmente una chiusura e di permetterle di farlo nel modo in cui voleva.

A proposito della scena con Sean, ci sono state diverse scene in quella stanza. Qual è stato il suo approccio alla regia di Tracy e Jefferson per quelle scene? È quasi come dirigere un’opera a due, giusto?

Hai proprio ragione. Loro due sono dei veri e propri pesi massimi in un milione di modi, ma tirano fuori il meglio l’uno dall’altro in termini di recitazione. È terrificante vedere quanto siano gentili, dolci e belli come persone, e hanno questa modalità in cui sono pronti a scatenarsi. Perciò, dirigendoli in quelle scene, il mio riferimento è stato Hannibal. La relazione tra Hannibal e Clarice mi ha sempre inquietato e incuriosito. Quindi l’idea che lui sia tecnicamente in trappola ma che abbia sempre il potere era qualcosa con cui volevo giocare, ma alla fine volevo che lei reclamasse quel potere.

Sì. Sembrava che Sean volesse che quella dinamica fosse come quella di Hannibal e Clarice.

Era così malato, e sapeva cosa stava facendo. Era una specie di burattinaio, come aveva fatto con lei per tutta la stagione, ma ora poteva farlo dall’interno della prigione. Sì, è stata una cosa selvaggia con cui giocare.

Qual è stato il suo approccio all’episodio nel suo complesso, sapendo che avrebbe terminato con quelle due scene?

Il mio approccio è stato sempre lo stesso. Era importante non dare troppo peso alle scene. Saranno pesanti perché lo sono, giusto? Saranno pesanti perché ci sono le parole e perché gli attori sono bravi. Quindi mi sono fidato di questo, ho prestato attenzione e chiarezza all’intera sceneggiatura e ho concentrato la mia preparazione su ogni elemento. Ma sapevo cosa sarebbe successo. L’altro aspetto positivo è che la telefonata che avete visto è stata girata il primo giorno, quindi non ho dovuto fare il prezioso o pensarci troppo. E poi, per quanto riguarda le scene di Upton e Sean che avete visto, sono state girate l’ultimo giorno. Quindi, fortunatamente, il programma ti costringe a lavorare sodo. Non puoi seguire l’arco della storia. Si va avanti con quello che si ha a disposizione. Perciò tutto è stato pesato in egual misura.

Qual è stata la sua scena preferita da dirigere?

Non so come rispondere. È come dire: “Questo bambino è meglio di quest’altro”. [Una delle sfide più grandi è stato il lavoro sugli stunt, perché non ne ho fatti molti. Quindi, per la scena dell’incidente d’auto, ho dovuto pormi molte domande: come diavolo facciamo a realizzarla e come facciamo a tenere tutti al sicuro? Ero un assistente alla regia e quindi il mio cuore per la sicurezza non se ne andrà mai, ma la squadra di stunt di Chicago P.D. è una famiglia e sono incredibili, quindi sono stati in grado di darmi le mie risposte, e sono stato in grado di avere otto telecamere per assicurarmi che avessimo tutte le angolazioni giuste su come realizzare questa cosa una volta. Per tutto il tempo ho sentito una specie di elettricità, perché pensavo: “Cosa potrebbe succedere? Non lo sappiamo. Abbiamo una sola possibilità.

C’è qualcosa di specifico che vorrebbe dirigere di più in futuro? Perché in questo episodio c’era di tutto: scene d’azione, scene di interrogatorio, scene emotive…

Davvero. Sono aperto a qualsiasi cosa che abbia un cuore, giusto? Tutto ciò che fa sì che ci sia il cuore. Adoro l’azione. Sono un tipo strano per l’azione, quindi mi piacerebbe farlo di più. Ma voglio sempre che al centro ci sia l’emozione. Mi piacerebbe anche continuare a lavorare con i bambini. Sono uno spasso. Il bambino di questo episodio è stato un sogno con cui lavorare, e mi ha messo alla prova in modi diversi perché ho dovuto usare strumenti diversi per lavorare con lui. Mi piacerebbe continuare a essere messo alla prova. Qualsiasi cosa mi capiti a tiro, voglio essere messo alla prova.

Ha parlato di ciò che sta per accadere perché ha introdotto una nuova famiglia. Cosa può dire di ciò che sai su quella storyline di Hailey in Chicago PD e che ha influenzato il tuo approccio ?

Sono stati molto attenti a proteggere sia gli attori che me dal sapere troppo, e penso che sia stato brillante perché mi ha permesso di lasciare che tutti noi fossimo presenti nella storia. Devo dire che tutti e tre gli attori sono incredibili. Caitlin, che interpreta la madre, è venuta solo per giocare. Questa famiglia, credo, sarà una sfida per tutta la nostra squadra, e sono curioso di vedere come si sfideranno i singoli membri della squadra. Penso che si estenderà oltre il rapporto che abbiamo visto ora con Upton e Voight [Jason Beghe]. Abbiamo bisogno di un elemento scintillante a cui la nostra squadra si affezioni, e sarei davvero sorpreso se non fosse così.

Continuate a seguirci per approfondire sempre di più le vite del mondo di One Chicago e del suo cast!

Chiara

Fonte: Variety / TV Insider

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati su film e serie tv!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here