Primo sguardo alla stagione 6 di FBI! – VIDEO

0
813
fbi 4 anticipazioni

Sei già entusiasta per l’uscita della stagione 6 di FBI il 13 febbraio 2024? Ecco tutto ciò che sappiamo finora, dalla sinossi, alle foto promozionali, alla data di uscita e al trailer!

Sinossi

CBS ha rilasciato una sinossi che lascia presagire cosa accadrà nella sesta stagione di FBI. Continuate a seguirci per saperne di più: la caricheremo non appena sarà disponibile!

Il team entra subito in azione per smantellare l’organizzazione terroristica responsabile dell’esplosione di un autobus.

Titoli degli Episodi

6×01: Tutti Pazzi

Data di Uscita

FBI tornerà sul piccolo schermo con la sesta stagione il 13 febbraio su CBS.

Preparati per una Perdita

“Abbiamo perso un membro della famiglia,” avverte Peregrym, con De La Garza che definisce la persona qualcuno “vicino a casa”. (Non è uno di loro, sottolinea prontamente Zaki.)

“Il punto è che è un episodio molto intenso riguardo al rischio dei lavori che facciamo e quanto ci influenzi quando le cose vanno male, ed è così che iniziamo la stagione,” aggiunge Peregrym.

Quindi ciò significa che qualcuno potrebbe mettere in discussione il rimanere in quella linea di lavoro? “È una domanda abbastanza valida,” dice Zaki. “Uno di noi è molto coinvolto. È il risultato di una decisione che uno di noi prende, e uno di noi dovrà affrontare quel percorso in questa stagione e occuparsene. Sarà davvero interessante vedere quel personaggio passare attraverso questa esperienza perché è un personaggio molto forte nello spettacolo che credo ci entusiasmi tutti nel vedere fare un lavoro più approfondito.”

Il Nuovo Romanzo di OA — e i Sentimenti di Maggie a Riguardo

Anche se FBI non è il tipo di programma che passa troppo tempo con gli agenti al di fuori del lavoro, esplora comunque alcune delle loro vite personali — e per OA questa stagione, ciò include un nuovo amore.

“Sono un po’ gelose,” scherza Zaki riguardo a Maggie e Isobel, suscitando un immediato “Lo spera” da Peregrym.

Anche se non sappiamo molto al riguardo, grazie alle osservazioni di De La Garza che Isobel “non ha alcun sentimento a riguardo”, riteniamo che sia sicuro dire che non interferirà con nulla sul lavoro.

Ma “Maggie ha qualche preoccupazione,” ammette Peregrym, anche se è pronta ad aggiungere, “Non perché voglio essere con lui. È perché mi preoccupo per lui. E se non può vedere questo, cosa posso fare? Deve sapere che sono la migliore partner di sempre. Se mi darà fastidio per preoccuparmi per lui…”

Speranze per la Sesta Stagione

Guardando avanti a cosa vorrebbero esplorare con i loro personaggi, Peregrym è “fiduciosa” che la sorella di Maggie potrebbe tornare, e De La Garza vorrebbe vedere Isobel ottenere qualcosa al di fuori del lavoro (abbiamo incontrato il suo vecchio partner la scorsa stagione). E mentre Peregrym e De La Garza sono entrambi apparsi in passato in SVU, a Zaki piacerebbe apparire in quel programma. Ehi, tutti gli show di Dick Wolf sono collegati grazie agli incroci, quindi tutto è possibile! (Potrebbero ignorare o sottolineare il fatto che De La Garza e Jeremy Sisto hanno entrambi avuto ruoli significativi nel mondo di Law & Order.)

“Dopo tanto tempo lontano, è stato estremamente divertente tornare a lavorare in FBI,” afferma Zeeko Zaki.

La sesta stagione di FBI inizia con un vero e proprio botto. Cosa succede?

Zeeko Zaki: Abbiamo una massiccia esplosione su un autobus pieno di civili nell’Episodio 1. Quando scoppia una bomba, il terrorismo è sempre una possibilità. Ero molto ansioso di vedere come avremmo gestito gli attacchi terroristici in questa stagione, considerando tutto ciò che sta accadendo nel mondo. La nostra serie fa davvero un ottimo lavoro nel rimanere sulla linea di mezzo, ed è un percorso molto interessante quello che intraprendiamo. Ci saranno strade sbagliate e svolte che coinvolgeranno i nostri personaggi e terroristi che ribadiscono quanto sia pazzo il mondo in cui viviamo.

Dovremmo assumere che ci siano vittime?

Sì. Si può dire che l’esplosione provochi la perdita di vite innocenti.

Sono coinvolti terroristi stranieri o domestici?

Potresti chiamarli terroristi domestici, ma hanno vissuto in altri paesi e stanno combattendo battaglie straniere negli Stati Uniti. Sono coinvolti con rami che provengono dall’Africa.

Come i gruppi terroristici islamici Al-Shabaab nella vita reale?

Sì. Non è preso direttamente dai titoli di giornale, ma ci avviciniamo molto. Lo spettatore e i personaggi seguono lo stesso percorso di cosa succede quando assumiamo che certe persone siano dietro a questo attacco. Si presume che siano terroristi del Medio Oriente, e questo è un punto interessante per OA (che è musulmano ed egiziano) che mette tutto in luce.

Qualcuno nell’ufficio di New York andrà sotto copertura?

Non è OA, ma c’è un’operazione sotto copertura che va terribilmente male.

L’esplosione fa parte di un arco narrativo multi-episodico o è un evento singolo?

Ci saranno frammenti della trama sparsi lungo la stagione per alcuni dei personaggi.

Quale personaggio ne sarà più colpito?

Tiffany [Katherine Renee Kane] sarà molto coinvolta. Prende una decisione che porta a una situazione che unisce tutto l’unità.

OA avrà delle scene d’azione importanti all’inizio?

Sì, avrò modo di indossare i panni dell’eroe d’azione nei primi episodi. E nell’Episodio 3, ho una manovra interessante quando un sospetto entra nella stanza. Sono entusiasta di vederlo sullo schermo.

C’è qualcosa di nuovo nella vita personale di OA in questa stagione?

C’è sicuramente un po’ di romanticismo nell’aria per OA a partire dall’Episodio 3 e c’è una donna che è all’opposto della sua ultima ragazza, che era una avvocatessa. Esploreremo altri tipi di circoli sociali a Manhattan e cosa hanno da offrire. È una relazione divertente e diversa per OA. Naturalmente, ha alti e bassi. Non posso dire di più su di lei al momento.

Quali sono altre storie in arrivo?

Nel secondo episodio, entriamo in una storia per Jubal [Valentine, interpretato da Jeremy Sisto, Vice Capo dell’Ufficio Speciale], molto focalizzata sulla famiglia, riguardante un bambino dell’età di suo figlio, che era stato rapito in passato.

Con l’agente speciale Nina Chase (Shantel VanSanten) in servizio sul campo in Most Wanted, il suo partner, l’agente speciale Stuart Scola (John Boyd), è un papà a tempo parziale per il bambino che condividono. Come se la cava?

Il suo percorso nel diventare padre finora è stato molto sano e positivo, niente di troppo rischioso. [Ride] Speriamo che resti così per un po’.

Ci saranno crossover da International e Most Wanted in questa stagione ridotta? [Il produttore esecutivo Rick Eid dice “Nina tornerà alle sue radici dell’FBI occasionalmente. Ci sarà qualche interazione tra i tre spettacoli.”]

Penso che con il ritardo della produzione dovuto allo sciopero, potrebbe volerci un po’ prima che ciò accada.

Kane ci porta dentro questo episodio e anticipa come Tiffany sta affrontando il suo dolore in avanti.

Parla di Tiffany che si fa avanti. Accade dopo che Jubal parla con lei riguardo ad essere più assertiva. Cosa l’ha trattenuta dal farlo fino ad ora?

Katherine Renee Kane: Penso che abbia molto a che fare con le sue esperienze passate, che sia con il NYPD o quando era in altri uffici. A volte le è stato un po’ difficile gestire legami emotivi, che siano problemi specifici, persone o circostanze, cercando di contenere le emozioni per pensare chiaramente e prendere decisioni sagge. Penso che sia stata un po’ in ritardo in questo senso. Quindi è molto proattiva e audace come agente nel prendere il comando. Ha solo bisogno di un piccolo impulso per occupare lo spazio che può gestire se ci mette davvero la testa.

Lei si fa avanti ed è quella che elabora il piano al ristorante e guida sul campo con Hobbs. E il fatto è che, nonostante quello che lui dice, lei è quella con più esperienza sul campo al momento e stavano lavorando su un caso urgente. Pensate che avrebbe preso la stessa decisione anche senza quella conversazione con Jubal, se si fosse trovata nella stessa posizione in quel ristorante?

Credo di sì. Non penso avesse motivo di non fidarsi che Hobbs avesse il coraggio di affrontare il caso. È sempre bene essere ricordati di badare ai propri compagni di squadra e tener conto del percorso delle persone, che lui è stato dietro la scrivania per un po’. Ma penso che lei sia del tipo che va dritta al problema, quindi probabilmente avrebbe preso una decisione simile. Ma sì, penso che sia l’epilogo che la colpisce davvero, tutto il peso che comporta il comando. E come dice Jubal, a volte è solo così che vanno le cose. Non è sempre che hai fatto una cosa buona o cattiva, è solo come è destinato a succedere, e quindi lei deve solo fare i conti con questo.

Ed è più facile per lei sentire la rabbia che il senso di colpa immediatamente dopo, giusto?

Sì. Questo sembra essere il suo modo di essere, ed è qualcosa che spero di continuare a esplorare in lei, da dove viene e come può essere meglio utilizzato o affinato o scoperto per vedere tutti i colori di chi è, in modo che possa diventare più un leader e un’agente migliore.

Tiffany dice a Jubal che pensa di aver combinato un pasticcio e non avrebbe dovuto spingere Hobbs, ma lui non è d’accordo e dice che è stata la mossa giusta. Gli è arrivato questo messaggio? Come si sente dopo? Non deve aver aiutato il fatto che Jubal ha anche detto che la moglie di Hobbs non era pronta a vederla.

Sì, è difficile per lei conciliare il fatto che una buona decisione può anche significare la morte di qualcuno a cui tieni e soprattutto di compagni di squadra, qualcuno che mette anche la sua vita in gioco. C’è un po’ di senso di colpa da sopravvissuti che viene con queste situazioni, sono sicura. Voglio dire, avere qualcuno che vuole le stesse cose che vuoi tu e trovarti in una posizione in cui devi in un certo senso prendere in mano la loro vita, non posso nemmeno immaginare le persone che fanno questo ogni giorno. Quindi sì, penso che sia ancora difficile per lei.

Mi piace molto vedere Tiffany e Maggie (Missy Peregrym) lavorare insieme e Maggie essere quella che la trattiene dal precipitare nella stanza. Il modo in cui interpretate la scena, è così facile vedere quanto sia stato difficile per Tiffany non entrare semplicemente. Parlate della registrazione di quella scena.

Sì, adoro registrare con Missy. È una partner di scena incredibilmente generosa e attenta, e lavorare su quella scena, non abbiamo la possibilità di farlo spesso. Quindi quando lo facciamo, è come se fossimo impazienti di portare davvero molta sfumatura per assicurarci che siamo molto chiari su cosa significhi per ciascun personaggio e dove si trovano nel loro rapporto. È stato davvero intenso, ma è stato bello farlo con lei. E penso che il suo personaggio sia il cuore dello show, quindi sa molto bene come connettersi con i suoi compagni di squadra.

L’episodio si conclude con tutti riuniti per brindare a Hobbs, e mentre Tiffany si unisce a loro, rimane da sola. Come si sente in quel momento? E parlate della registrazione perché non vediamo spesso quella parte della hall.

Sì, è sempre divertente trovare quelle piccole novità nello show. I procedurali possono seguire una procedura e un protocollo molto specifici, passi ed eventi. Nella registrazione, ho anche scoperto che Tiffany si imbatte in questo memoriale improvvisato ed è in questa zona molto improvvisata che viene usata sicuramente per altre cose oltre ai memoriali per i nostri compagni caduti. Quindi è stato un vortice di emozioni contrastanti brindare a qualcuno di cui eri responsabile, di cui senti ancora colpa che non hai risolto del tutto, e che non hai nemmeno catturato il tipo. Penso che abbia fatto un brindisi come parte di tutto il rituale, ma ancora sembra che non potesse proprio bere a quell’ammollo di ammirazione o simbolo di ciò che la squadra stava cercando di commemorare per Hobbs. Non poteva davvero parteciparvi. C’è ancora qualcosa che doveva essere risolto in lei.

Come sta gestendo la morte di Hobbs nei prossimi episodi?

È ancora da scoprire. Al momento ha molto a che fare con cercare di prendere il tipo responsabile, quindi dobbiamo aspettare e vedere come andrà a finire. Penso che sia qualcosa che sta maturando in lei fino a quando non arriverà il momento in cui potrà vendicare, non necessariamente vendicare, ma cercare giustizia per la sua perdita.

Perché non può avere alcun senso di chiusura con lui ancora in libertà?

No, non proprio. Per niente. E non si tratta solo di Hobbs, ma anche di tutte le altre persone le cui vite sono ora in pericolo. Questo tizio è un terrorista.

Cosa vedremo da quella ricerca per lui? Tiffany sarà quella a guidare l’assalto?

Penso che possiamo assolutamente aspettarci che Tiffany continui a fare passi avanti in un ruolo di leadership, soprattutto per quanto riguarda questo caso e questo criminale. Ma esattamente come, quando e dove penso che sia ancora un mistero. Può emergere ovunque. È così sfuggente.

Si appoggerà a qualcuno in futuro con tutto ciò che è successo? Questo show è così bravo nel creare dinamiche così fantastiche tra due qualsiasi personaggi.

Penso che la cosa incredibile dello show sia che ha un incredibile ensemble non solo di attori, ma di personaggi che sono stati costruiti da quegli attori. Penso che sarà una grande cosa da vedere, lei che si appoggia a vari dei suoi compagni di squadra. Tutti hanno una qualità che può rafforzarla, possono rafforzarsi a vicenda. Penso che si possa assolutamente aspettare di vederlo emergere tra lei e il suo partner, probabilmente con la sua prima linea di difesa e tutti gli altri compagni di squadra.

Cosa ti piace della partnership tra Tiffany e Scola (John Boyd)?

È un incontro di due mondi, che ha una piccola armonia perfetta, entrambi provenienti da New York, ma da lati diversi di New York, da esperienze socioeconomiche diverse. Ma penso che entrambi portino una mentalità molto aperta e comprensiva l’uno con l’altro che consente loro di connettersi su così tante cose diverse pur avendo le loro prospettive uniche sulla vita. È stato un po’ incerto all’inizio, ma penso che abbiano trovato il ritmo, e non vedo l’ora di vedere come crescerà il loro rapporto come partner. Mi piace molto lavorare con John. È un attore fantastico e un grande partner di scena.

Hai bisogno di avere un luogo in cui crescere, e lo ottieni con quella relazione.

Esattamente. Penso che abbiano ancora molti posti dove possono crescere e molti posti dove possono vedersi espandere, trovare connessioni. Hanno trovato molte connessioni, ma penso che ci sia ancora molto spazio per l’espansione nella loro partnership.

Cos’altro sta per succedere a Tiffany? Qualcosa al di fuori del lavoro?

Spero di sì. Penso che vedrà un’evoluzione di chi è come persona attraverso tutte le prove che vive come agente. Penso che abbia messo molta della sua vita personale in sospeso per continuare a salire di livello nel suo lavoro, ma a un certo punto penso che arriverà il momento per lei di fare veramente un po’ di introspezione e di continuare ad evolversi come persona. E spero davvero di esplorare di più con la sua famiglia.

Intervista a Jeremy Sisto

“Conosco giocare le scene, sembrava che stesse attraversando quando ha sentito parlare di ciò, e durante la giornata, attraverso la sua personale elaborazione di ciò che era accaduto. Penso che, quando va da suo figlio, con l’aiuto di Maggie e della sua intuizione, riesca a compiere quel necessario passo dove, come genitore, devi distanziarti dalla situazione e vederla per quello che è”, dice Sisto a TV Insider.

“Credo sia abbastanza chiaro quando vede suo figlio che non si trattava del bere, ma davvero delle sue continue sfide nel sentirsi sicuro socialmente e nel non fare cose che non vuole fare, che non rientrano nei suoi valori per fare amicizia”, continua. “Questo non vuol dire che la questione del bere non tornerà nella vita di suo figlio, ma a questo punto penso sia chiaro che non era quello il problema.”

Per quanto riguarda il caso, Jubal scopre che due ragazze scomparse che pensava morte, aveva persino comunicato al loro padre otto anni fa che lo erano, erano state vive tutto questo tempo.

Erano state rapite e tenute prigioniere, anche se il team se ne accorge solo dopo che una viene trovata morta. Jubal va sul campo per parlare con l’altra quando lei rovescia le carte sul suo rapitore dopo che ha preso in ostaggio un negozio pieno di persone. Si riunisce con suo padre alla fine, ma gli dice anche di “non poterlo fare” quando lui si unisce a lei in ambulanza. È un caso difficile in ogni suo aspetto, quindi è uno di quelli che rimarrà con Jubal più a lungo degli altri?

“Non credo [lo farà] a causa del fatto che non è stato causato da qualche errore personale, qualche errore legato alla sua vita amorosa, al suo alcolismo o alla sua famiglia”, afferma Sisto. “È stato solo un errore che ha commesso nel lavoro. Pensava che queste ragazze fossero morte. Penso che riesca a elaborarlo in tempo reale.”

Sottolinea, “Non lo rende più facile. La ragione per cui è un episodio così tragico da guardare e così straziante è perché abbiamo tutti visto queste storie in cui qualcuno è stato tenuto prigioniero per un lungo periodo di tempo, e quando ne sentiamo parlare, è sempre con un salvataggio eroico o una fuga o qualcosa del genere. Ma tutti possiamo vedere che l’inizio delle sfide che queste vittime dovranno affrontare sarà un lungo viaggio. Ed è davvero potente. Gli attori e le attrici che hanno interpretato questi ruoli sono stati davvero presenti e hanno servito molto bene la storia. È ovviamente una situazione terribile quando succede qualcosa del genere, quando qualcuno è tenuto prigioniero da una persona che ha perso la ragione, e i risultati di questo tipo di situazione sono davvero tragici.”

Tutte le foto promozionali

CBS ha ora rilasciato le foto promozionali – Cosa succederà ai nostri agenti dell’FBI preferiti? Presto lo scopriremo!

Promo e clip in anteprima

La CBS ha rilasciato alcun promo di FBI 6 – Lo aggiungeremo non appena disponibili!

Continuate a seguirci per approfondire sempre di più le vite del mondo di FBI e del suo cast!

Desirèe

Fonte: SPOILER TV

Non dimenticate di mettere mi piace alla nostra pagina Fb, Instagram e Twitter, Survived The Shows / @survivedtheshows / @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here