FBI: International 3: anticipazioni del primo episodio – VIDEO

0
1226

FBI: International è una serie spin-off di FBI – ecco le anticipazioni sul primo episodio della stagione 3 in onda il 13 febbraio sulla CBS!

FBI International decimo episodio
FBI Worldwide official poster – Credit score: CBS Unique

Sinossi ufficiale della 3×01 di FBI: International

La CBS ha rilasciato una prima anticipazione di quello che accadrà nell’episodio 1 di FBI: International 3. Vediamo insieme cosa accadrà ai nostri detective!

Il Team Fly, con l’assistenza della loro nuova analista intel, l’Agente Speciale Amanda Tate (nuova protagonista della serie interpretata da Christina Wolfe), si impegna a ripulire i detriti lasciati dopo una massiccia esplosione che scuote la sede centrale, mentre il principale sospettato sfugge alla cattura.

“Sarete presto in grado di scoprire chi è ancora vivo e chi no, e poi il caos che ne deriva e ciò che faranno da lì”, dice Kleintank a TV Insider.

Chiunque riesca a lavorare dopo quell’esplosione sarà alla ricerca della persona che ha piazzato quella bomba (la guardia del corpo dell’acquirente). “Penso che questa sia probabilmente la volta in cui Scott è stato più determinato a trovare qualcuno perché non solo ha quasi ucciso lui, ma ha quasi ucciso l’intera squadra”, anticipa Kleintank. “Tutti sono determinati a trovare questa persona, ma credo che ci sia un equilibrio. C’è solo tanto che puoi fare. Non puoi andare completamente oltre perché ci sono ostacoli burocratici ed è il Bureau, quindi c’è solo tanto che Scott può fare. Vuole mantenere la sicurezza della sua squadra e rispettare le regole, ma credo che sia un po’ ossessionato dalla vendetta.”

Nel primo episodio, ad aiutare la squadra c’è la nuova analista dell’intelligence, l’Agente Speciale Amanda Tate (nuova serie regolare Christina Wolfe), anche un po’ un punto di vista esterno al momento. “Entrerà nella stagione come parte integrante del nuovo centro che stiamo creando, perché è chiaro che il vecchio centro non c’è più”, dice Kleintank. “Ma la sua prospettiva è sicuramente diversa. Ha occhi freschi, e sento che il pubblico sta guardando un po’ attraverso i suoi occhi nel comprendere cosa sta passando Forrester e la squadra, lei è l’outsider che cerca di immedesimarsi in ciò che hanno vissuto.”

Kleintank si apre riguardo alla perdita di Jamie da parte di Scott, al recupero di Raines, all’introduzione di Amanda Tate (Christina Wolfe) nel team e altro ancora.

Scott è rimasto completamente all’oscuro quando Jamie ha annunciato che se ne andava e le ha chiesto di dargli qualche giorno. Voleva convincerla a restare o aveva solo bisogno di più tempo per elaborare la sua partenza a causa di ciò che lei rappresenta per lui personalmente e professionalmente?

Luke Kleintank: Credo che sia una miscela di entrambi. Penso che si sia abituato a lei come parte del team e, in secondo luogo, come persona nella sua vita a cui confidarsi e in cui fidarsi. Non si trova spesso qualcuno del genere, specialmente nella vita lavorativa o personale. Quindi penso che fosse una parte di lui che voleva convincerla a restare, ma una parte di lui sapeva che doveva andarsene. E così rispetta i suoi desideri, ma alla fine, penso che se fosse stato per lui, probabilmente l’avrebbe fatta restare. Ma sa che lei doveva fare questo per sé stessa, ed è il suo percorso di vita.

Parlaci della ripresa dell’addio di Scott e Jamie alla stazione ferroviaria.

Sì, è stato agrodolce. È una di quelle cose, avrebbero potuto stare insieme. È triste, ma non so, è un po’ come quel momento de Il diario di Noah, immagino.

Parlando della loro relazione personale, pensava che potessero avere un futuro, che potessero ritrovarsi?

Non lo so. È una domanda difficile. Penso forse. Ci sarebbe sempre stata quella potenzialità. Non so se sarebbe stato lui a spingere avanti, ma se fosse successo, non credo si sarebbe opposto. Penso che questa sia la mia risposta: forse.

Jamie dice a Scott di non essere troppo duro con se stesso e che non tutto ciò che porta deve essere portato. È qualcosa che terrà a cuore in futuro? È pronto a farlo?

Beh, è un bel consiglio da ascoltare, e penso che lui lo sappia anche dentro di sé. Ma penso che prosperi nel portare le cose. È semplicemente nella sua natura, e penso che ci possano essere momenti in cui ascolta in certi momenti. È semplicemente chi è. Penso che porti molto e non conosce un altro modo.

C’è anche ciò che Jamie significa per Scott professionalmente perché era su cui si appoggiava. Quanto è grande l’adattamento per lui a non averla intorno in quel ruolo?

Penso che le relazioni con il personaggio di Vinessa [Vidotto] Vo, Carter Raines e Smitty [Eva-Jane Willis] – sono stati insieme per un po’ adesso – colmino molto quel vuoto. Se fosse stato all’inizio, stagione 1, dove il personaggio di Vinessa era nuovo, il personaggio di Carter era nuovo e Smitty non c’era, penso che sarebbe stato difficile per lui. Ma penso che ora, perché il team sta raccogliendo quello che ognuno sta facendo, va bene.

Ma Jaeger (Christiane Paul) sarebbe stata lì nella stagione 1, quindi anche quello avrebbe aiutato.

Sì, assolutamente. Ed è stato difficile per lui vedere anche Jaeger andarsene. È sicuramente difficile per lui. Penso che lo colpisca professionalmente ed emotivamente, ma può andare avanti. È quel tipo di persona. Sa mettere tutto in compartimenti e andare avanti.

E la buona notizia è che Raines è vivo. Non ha perso la gamba. Tornerà. Ma ha davanti a sé una lunga fase di recupero. Quanto ne vedremo? O ci sarà un salto temporale?

Carter mi ha chiamato dopo aver letto la sceneggiatura originale, ed era tipo, “Ragazzo, non posso continuare a leggere questo. Devo fermarmi.” Ha dovuto mettere giù la sceneggiatura e avere un momento da solo perché pensava che sarebbe morto o sarebbe stato paraplegico per il resto della stagione. Ma grazie a Dio si riprende, e ci sarà un salto temporale piuttosto veloce. Non possiamo avere Raines in carrozzina per tutta la stagione. Semplicemente non funzionerebbe.

Anche perché è una stagione più breve.

Sì, è vero. È una stagione più breve, ma anche perché è un team di volo ed è una parte essenziale nel trovarsi sul campo e correre e essere un duro. Quindi penso che non possiamo averlo in ospedale tutto il tempo.

A che punto Scott ha capito che voleva Tate nel team?

Penso che dopo che lei dimostra di sé, mostra di essere un’agente solida ed efficiente in mezzo al caos. Chiedere così tanto a qualcuno, specialmente dopo quello che stanno passando come team, sono stati letteralmente fatti esplodere. Quindi il fatto che tenga la calma e possa reggere il peso e stare al passo con lui durante tutto questo, penso che sia lì che capisce che è materiale per il team di volo.

Foto promozionali

La CBS non ha ancora rilasciato delle foto promozionali per FBI: International 3×01, – Ne aggiungeremo non appena saranno disponibili, continuate a seguirci!

Promo e clip dell’episodio!

La CBS ha rilasciato delle clip promozionali per FBI: International 3×01. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati!

Che ne pensate delle anticipazioni dell’episodio 1 di FBI: International 3?

Continuate a seguirci per altre information e aggiornamenti su FBI: International!

Desirèe

Non dimenticate di mettere mi piace alla nostra pagina Fb, Instagram e Twitter, Survived The Shows / @survivedtheshows / @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here