‘The Morning Show’ rinnovato in anticipo per una stagione 4 da Apple TV Plus

0
485

Apple TV+ si assicura un’altra stagione di The Morning Show. Il servizio di streaming del colosso tecnologico ha rinnovato The Morning Show per la stagione 4. L’annuncio anticipato arriva diversi mesi prima della terza stagione del drama guidato da Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, che è in programma in anteprima per l’autunno.

The Morning Show 3
La terza stagione dello show sarà caratterizzata da nuove aggiunte al cast tra cui Jon Hamm, che interpreterà un titano aziendale che ha messo gli occhi su UBA e Nicole Beharie come un nuovo membro nello show. Julianna Marguiles riprenderà il suo ruolo, e Tig Notaro, Stephen Fry e Natalie Morales avranno tutti ruoli ricorrenti.

La seconda stagione dello show, che si è stata trasmessa nell’autunno 2021, era ambientata l’anno precedente, e il suo finale di stagione ha mostrato Alex (Aniston) positiva al COVID-19 nelle prime fasi della pandemia e che girava lo show da casa sua. Come per la prima stagione, il finale si è concluso con un taglio ad uno schermo nero.

Media Res, Witherspoon’s Hello Sunshine e Aniston’s Echo Films producono The Morning Show. Charlotte Stoudt è showrunner per la terza stagione, prendendo il posto di Kerry Ehrin, che ha guidato le prime due stagioni. Produttori esecutivi sono Witherspoon, Aniston, Mimi Leder, Michael Ellenberg di Media Res, Lauren Neustadter di Hello Sunshine e Kristin Hahn di Echo Films.

“La showrunner de ‘The Morning Show’, Charlotte Stoudt, condivide le tre cose per cui ha lottato più duramente in questa stagione.”

È un enorme, folle privilegio avere una grande tela, come ‘The Morning Show’, per parlare di temi come i diritti riproduttivi, il razzismo sistemico e l’influenza smisurata dei miliardari”, ha detto Stoudt all’interno del teatro dello show SCAD mentre riceveva il premio. Stoudt ha ringraziato “gli attivisti, i medici, le dirigenti donne di colore, i giornalisti, gli hacker dal cappello bianco e molti altri che hanno condiviso le loro storie con noi. Stiamo seduti in una stanza tutto il giorno e cerchiamo di inventare cose che potrebbero dire qualcosa di vero e mangiamo molta spazzatura. Ma per le persone che parlano con noi, questi problemi non sono sceneggiati. Sono una realtà quotidiana.”

Stoudt ha dichiarato che prima di accettare il lavoro, “ho studiato attentamente la situazione. Ho parlato con molte persone che avevano lavorato alle prime due stagioni, registi, alcuni membri del cast e alcuni sceneggiatori. Ho cercato davvero di capire bene cosa funzionasse nello show e cosa potesse essere migliorato. Venendo da ‘Homeland’, mi interessano gli cliffhanger e la propulsione. Quello che questo show può fare quando funziona è bilanciare un viaggio emotivo, in cui si trascorre davvero del tempo con i personaggi, e poi improvvisamente si mette il piede sull’acceleratore e si va a 100 all’ora.”

La produttrice ha detto di essere ispirata un po’ da David Fincher, il cui principio è decidere su quali tre cose non si cederà in un progetto. “Ci sono alcune battaglie per cui nemmeno vale la pena combattere, e ci sono altre in cui pensi, ‘Forse potrei vincere questa,'” ha detto Stoudt. “Quanto capitale politico ho? Per cosa dovrò battersi?”

Nel caso de “The Morning Show”, Stoudt ha dichiarato di aver combattuto duramente per mantenere una trama sull’aborto e su Roe v. Wade. “È stata dura. Era davvero importante,” ha detto. Dal punto di vista della location, Stoudt ha lottato per portare la serie a Coney Island per una ripresa in loco. “È una cosa folle dire, ‘possiamo affittare Coney Island per un giorno e chiuderla?’ Tutti pensano, sei pazzo?” ha ricordato. “E poi la magia di Jen Aniston è, ‘oh sì, voglio chiudere Coney Island.’ E poi succede.” Una terza cosa è stata la sua lotta per mantenere Paul Marks un miliardario complicato per cui potresti tifare.

Per quanto riguarda la prossima stagione, Stoudt ha detto di avere così tanto materiale che cerca sempre di renderlo più grande, almeno 12 episodi. Tra quelli probabili da far tornare ci sono Hamm (che hanno soprannominato “l’Albero” nella sala degli sceneggiatori, perché è così robusto). Per quanto riguarda il personaggio di Beharie, “darò uno spoiler: penso che Chris sia una grande star”, ha detto Stoudt. “Penso che tutti la vedano come la prossima Alex.”

Chiesto di condividere alcuni consigli con gli studenti, Stoudt ha detto che era semplice: “Fai solo il lavoro. Accetta il lavoro che puoi ottenere. Se puoi ottenere un lavoro migliore, prendi quel lavoro. Se non puoi, prendi il lavoro che hai. Sarai sorpreso di quanto impari in ogni fase. Il momento ti troverà, fai solo il tuo lavoro. Sii rigoroso, eccellente, gentile con tutti. Penso che questo valga quasi per tutti quelli che conosco che sono rimasti nel settore.”

Siete sorpresi dal rinnova anticipato di The Morning Show per la stagione 4?

Desirèe

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here