I 9 migliori drammi creati da Dick Wolf!

0
220

Quando si pensa ai procedurali, è probabile che si pensi a uno dei franchise di grande successo di Dick Wolf, ciascuno composto da tre serie che vanno in onda una dietro l’altra e occupano la prima serata della settimana. La CBS ha l’universo FBI, con Most Wanted e International che si aggiungono all’originale. La NBC ha l’universo One Chicago, composto da Chicago Fire, Chicago PD e Chicago Med, oltre all’universo Law & Order, con l’originale e SVU che hanno entrambi più di 20 stagioni e Organized Crime che ha solo pochi anni.

E, grazie ai crossover, tutte queste serie sono collegate tra loro: I singoli franchise hanno avuto eventi di tre spettacoli ciascuno. SVU ha lavorato con One Chicago. Grazie all’apparizione in un episodio di una star della polizia, l’FBI è stata coinvolta.

Qui di seguito, TV Insider ha accettato la sfida di classificare nove spettacoli tra quelli di Dick Wolf, tutti di ritorno per la stagione 2023-2024.

I 9 migliori drammi creati da Dick Wolf!
I 9 migliori drammi creati da Dick Wolf!

Law & Order: Organized Crime

Il nuovo spinoff di Law & Order ha riportato Christopher Meloni nei panni del detective Elliot Stabler, passando dall’SVU al Crimine Organizzato e lavorando sotto la guida del sergente Ayanna Bell (Danielle Moné Truitt) in archi di più episodi, non tutti ugualmente coinvolgenti. Le cose si complicano particolarmente quando si parla della defunta moglie di Stabler, Kathy (Isabel Gillies). La cui morte ha dato il via alla serie in un crossover, e i suoi sentimenti per la sua ex partner, l’attuale capitano Olivia Benson (Mariska Hargitay).

Chicago Med

È lo show di One Chicago con il maggior ricambio e, come altri medical drama (ER, Grey’s Anatomy), le prime stagioni (e il cast, che comprende Colin Donnell, Nick Gehlfuss, Yaya DaCosta, Torrey DeVitto e Brian Tee) sono state finora le migliori. È impossibile ignorare che Med è il punto in cui è più facile fare crossover con Fire e P.D., cosa che viene fatta molto bene.

FBI Most Wanted

La serie ha gestito senza problemi qualcosa di non facile: la transizione dopo l’uscita di scena di un protagonista. Dylan McDermott ha colmato il vuoto lasciato da Julian McMahon nella terza stagione, e la vita degli altri agenti (Roxy Sternberg, Keisha Castle-Hughes, Alexa Davalos e Edwin Hodge) ci coinvolge come sempre, ma i casi che li portano in viaggio non sono così coinvolgenti come in altri drama.

Chicago PD

Se ci aveste detto che avremmo tifato per Hank Voight (Jason Beghe) dopo la sua introduzione in Fire, non vi avremmo creduto. Poi è arrivato lo spinoff poliziesco, con lui a capo dell’Intelligence e con il resto dell’unità (che negli anni ha incluso Elias Koteas, Jesse Lee Soffer, Sophia Bush, Jon Seda, Marina Squerciati, LaRoyce Hawkins, Patrick John Flueger e Tracy Spiridakos), ci sono casi e storie personali che ci hanno coinvolto.

FBI International

La più recente delle serie sceneggiate di Wolf porta anche nuove angolazioni al suo franchise nel suo complesso. Il Fly Team (Luke Kleintank, Heida Reed, Vinessa Vidotto e Carter Redwood) opera all’estero, rispettando i protocolli stabiliti dalle forze dell’ordine locali (e qui entra in gioco il collegamento con l’Europol, prima Christiane Paul, ora Eva-Jane Willis), ha un membro canino e, a differenza degli altri due show dell’FBI, presenta storie d’amore (non del tutto riuscite) tra i compagni di squadra.

Law & Order

La serie che ha dato il via a tutto è tornata per la 21esima stagione dopo 12 anni di pausa e, sebbene siano pochi i volti che ritornano dalla serie originale (abbiamo ancora Sam Waterston!), non si può negare che la formula – metà lavoro di polizia (con Jeffrey Donovan, Anthony Anderson, Mehcad Brooks, Camryn Manheim), metà processo (con Waterston, Hugh Dancy e Odelya Halevi) – funzioni ancora.

FBI

Dalla squadra sul campo (Missy Peregrym, Zeeko Zaki, John Boyd e Katherine Renee Kane) a Jubal (Jeremy Sisto) e ai suoi analisti del JOC, fino a Isobel (Alana De La Garza), che li dirige tutti, abbiamo visto questi agenti fare il loro dovere più e più volte – e complimenti agli sceneggiatori per aver trovato modi nuovi per affrontare il doppio congedo di maternità della Peregrym, in modi che non sono stati semplicemente messi da parte una volta tornata.

Chicago Fire

Dai salvataggi alle relazioni interne, c’è sempre qualcosa che accade alla 51, e con i suoi primi soccorritori (che nel corso degli anni hanno incluso Jesse Spencer, Taylor Kinney, Monica Raymund, Miranda Rae Mayo, Eamonn Walker, Kara Killmer, David Eigenberg e Joe Minoso) per continuare a guardarla. E nessuna morte nel mondo di Dick Wolf colpisce più duramente di quelle qui presenti (Shay! Otis!).

Law & Order: Special Victims Unit

C’è un motivo se il drama sta per compiere un quarto di secolo. La Hargitay sarà anche l’unica presente fin dall’inizio e l’abbiamo vista passare da detective a capitano, ma nel corso degli anni si sono aggiunte alcune grandi aggiunte (come Ice T, Kelli Giddish, Peter Scanavino, Danny Pino, Stephanie March e Raul Esparza). E anche se è tristemente vero, ci sono sempre storie strappate ai titoli di testa da raccontare.

Quale tra i drammi di Dick Wolf è il vostro preferito? Ditecelo nei commenti!

Keep following us to stay updated on the world of movies and TV series!

Chiara

Fonte: TV Insider

Please step by our Facebook page SurvivedtheShows, Instagram page @survivedtheshows and Twitter page @SurvivedShows to keep yourself updated

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here