Outlander 7: 5 dettagli che potreste esservi persi nell’episodio 7!

0
331

Nel corso delle 7 stagioni della serie, i fan di Outlander hanno avuto modo di studiare il modo in cui il dramma storico della STARZ nasconde i riferimenti ad elementi già citati nella serie o fatti esistenti nella vita reale – Tuttavia, anche nell’episodio 7 ci sono alcuni dettagli che solo i fan più appassionati avranno notato. Diamo un’occhiata!

Outlander 7: 5 dettagli che potreste esservi persi nell’episodio 7!

Il titolo dell’episodio “A Practical Guide For Time Travelers,” è il nome del manuale che Roger sta scrivendo e finisce tra le mani di Rob Cameron.

Come gli spettatori hanno appreso nei precedenti episodi di questa stagione, Roger (Richard Rankin) ha iniziato a registrare tutto ciò che lui e Brianna (Sophie Skelton) sanno e sospettano sui viaggi nel tempo per i loro figli piccoli, nel caso in cui decidessero di viaggiare indietro nel tempo.

La preoccupazione della coppia quando Rob Cameron (Chris Fulton) si allontana nella notte con il taccuino, insieme al figlio Jemmy (Blake Johnston Miller), diventa evidente quando Roger rivela di aver scritto molto sulla teoria secondo cui i viaggiatori hanno bisogno di un sacrificio di sangue per attraversare le pietre.

Il contenuto del libro non viene discusso a lungo, ma nel quinto capitolo di “Un’eco nell’osso”, il settimo romanzo della serie “Outlander” di Diana Gabaldon, c’è effettivamente un abbozzo di ciò che Roger ha scritto al momento del rapimento di Jemmy:

Guida pratica per i viaggiatori nel tempo

I. Fenomeni fisici

Luoghi conosciuti (Linee di Leva?)
Eredità genetica
Mortalità
Influenza e proprietà delle pietre preziose
Sangue?

Apprendiamo che l’incertezza di Roger sull’opportunità di includere un capitolo sul sangue è dovuta al fatto che, mentre Claire (Caitríona Balfe) ha liquidato la necessità di un sacrificio di sangue per viaggiare come una superstizione pagana, lui ha assistito alla macellazione cerimoniale di Geillis Duncan (Lotte Verbeek) per attraversare le pietre.

Outlander 7: 5 dettagli che potreste esservi persi nell’episodio 7!

Roger aveva già parlato del suo periodo nel Tufty Club – e aveva introdotto il concetto a Brianna – nella stagione 5.

Outlander 7: 5 dettagli che potreste esservi persi nell’episodio 7!

Quando Jemmy torna da scuola e mostra con orgoglio il suo distintivo che dichiara di essere ora un membro del Tufty Club, Roger ne è entusiasta, poiché da giovane era membro dello stesso club.

In effetti, aveva raccontato tutto a Brianna già nella quinta stagione, secondo episodio, quando i due stavano affrontando per la prima volta l’idea di dover cacciare per procurarsi il cibo nel XVIII secolo.

Esprimendo la sua riluttanza a sparare a uno scoiattolo indifeso, ha osservato: “È come sparare a Tufty Fluffytail”, suscitando lo sguardo assente di Brianna.

“Avrei dovuto sapere che questo riferimento non sarebbe stato colto dalla mia moglie americana”, ha continuato. “Tufty è uno scoiattolo che insegna ai bambini la sicurezza stradale. Un po’ come l’orso Smokey. Più o meno, ma ci sono dei club”.

“Wow, sembra eccitante”, rispose Brianna sardonica, non del tutto d’accordo con l’idea.

Ora che Jamie è diventato uno degli uomini di Daniel Morgan, ha iniziato a indossare lo stesso abbigliamento del capitano gallese, identificandolo nell’accampamento come uno dei fucilieri.

Come gli spettatori hanno visto alla fine del sesto episodio, a Jamie (Sam Heughan) è stato proposto di unirsi a un gruppo di fucilieri guidati dal Capitano Daniel Morgan (Barry O’Connor), dopo che il soldato americano di origine gallese aveva notato la mira e la precisione di Jamie con una freccia.

Jamie accettò, rimandando ancora una volta il suo ritorno in Scozia, e in questo episodio lo vediamo vestito con lo stesso abito che il pubblico ha visto indossare al capitano.

Secondo l’American Battlefield Trust, Morgan e i suoi uomini indossavano tutti i distinti indumenti bianchi con le frange, noti come camicie da caccia, non solo per identificarsi, ma anche per incutere timore all’esercito britannico, che era a conoscenza dell’esperta abilità di tiro dei fucilieri.

Secondo il Museo della Rivoluzione Americana, le camicie erano pensate per evocare l’abbigliamento dei nativi americani. Non solo, ma quando la reputazione dei fucilieri si diffuse, il generale George Washington decise di dotare migliaia di altri soldati americani di queste camicie distintive per il vantaggio psicologico che davano loro rispetto al nemico.

Il momento di intimità tra Roger e Brianna nella roulotte è scandito da una delle più grandi canzoni degli anni Ottanta.

È difficile sopravvalutare quanto sia stato popolare il singolo di debutto da solista di Phil Collins, “In The Air Tonight”, alla sua uscita nel 1981. Il brano scalò rapidamente le classifiche musicali, arrivando al n. 2 della classifica dei singoli del Regno Unito e raggiungendo il n. 1 in molti paesi europei.

L’uso di questa canzone rock-synth futuristica nella scena sembra un po’ inaspettato, ma se ci si pensa bene è una scelta piuttosto azzeccata per accompagnare il primo momento di intimità che vediamo tra Brianna e Roger da quando sono tornati nel loro periodo storico.

Vale la pena ricordare che i due sono partiti nel 1971, un intero decennio prima, quando il mondo era molto diverso. Nei 10 anni trascorsi durante la loro assenza, ci sono stati enormi passi avanti nella tecnologia, nella musica e nella cultura, e “In the Air Tonight” ne è la sintesi.

La disillusione di William nel combattere per gli inglesi è parallela all’esperienza di Jamie nella stagione 5

Per tutta la stagione, William Ransom (Charles Vandervaart) non vede l’ora di unirsi ai suoi compagni sul campo di battaglia e in questo episodio finalmente ci riesce, partecipando – insieme al compagno Sandy Hammond (Henry Ashton) – alla prima battaglia di Saratoga.

Tuttavia, il suo primo assaggio di battaglia gli lascia l’amaro in bocca, poiché si rende conto della brutale realtà di ciò che significa combattere in guerra, ovvero che o lui o gli uomini a cui si è affezionato periranno inevitabilmente.

Quando Sandy diventa il primo soldato a cadere, colpito alla testa da un cecchino, William è momentaneamente stordito e non recupera completamente la sua compostezza fino alla fine del combattimento.

È un momento straziante che ricorda il periodo in cui Jamie ha combattuto per conto delle Giubbe Rosse nella quinta stagione, che lo ha messo in contrasto con il suo amato padrino, Murtagh Fraser (Duncan Lacroix), con quest’ultimo che purtroppo è morto tra le sue braccia.

In seguito, Jamie ha deciso di non combattere mai più per l’esercito britannico, il che suggerisce che William potrebbe trovarsi a fare lo stesso. Soprattutto se l’imminente seconda battaglia di Saratoga lo costringerà a combattere contro Jamie, il giovane Ian (John Bell) o altri amici ribelli che si è fatto.

Continuate a seguirci per altre novità su Outlander 7 ed il suo cast!

Chiara

Fonte: Insider.com

Non dimenticate di mettere mi piace alla nostra pagina Facebook, Instagram e Twitter, Survived The Shows / @survivedtheshows / @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here