mercoledì, Gennaio 25, 2023
HomeCelebrityPatrick Dempsey vorrebbe lavorare di nuovo con Ellen Pompeo per una sola...

Patrick Dempsey vorrebbe lavorare di nuovo con Ellen Pompeo per una sola ragione!

Quando un biondo Patrick Dempsey è arrivato al D23 Expo di Anaheim e si è imbattuto nella sua ex compagna di Grey’s Anatomy Ellen Pompeo, è entrato subito in modalità intervista.

Rubando il microfono a Kevin Polowy di Yahoo Entertainment, Patrick Dempsey ha iniziato a tempestare Ellen Pompeo di domande, dichiarandosi alla fine il nuovo conduttore di Yahoo.

Sia Dempsey che Pompeo erano presenti all’Ultimate Disney Fan Event per essere premiati come Leggende che hanno contribuito all’eredità Disney, Pompeo per il suo lavoro nella serie medica di lunga durata della ABC e Dempsey per il suo ruolo nello show e nel film fiabesco del 2007 Enchanted e il suo prossimo sequel Disenchanted.

In un’intervista separata sul tappeto rosso, la Pompeo ha detto a Katie Krause di Extra TV che sarebbe disposta al 100% a lavorare di nuovo con Dempsey se il materiale fosse giusto.

“Abbiamo fatto insieme alcuni dei nostri lavori più belli”, ha detto la Pompeo. “Entrambi siamo molto orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto. Ci siamo divertiti molto e abbiamo creato qualcosa di veramente iconico”. E ha continuato: “Penso che i fan lo amerebbero assolutamente”.

Dempsey ha confermato i sentimenti della Pompeo.

“Mi piacerebbe lavorare di nuovo con lei”, ha detto. “È sempre stato un rapporto davvero speciale quello che Ellen e io abbiamo avuto insieme davanti allo schermo e anche dietro”.

Ha scherzato dicendo di avere alcune idee, ma che prima vorrebbe sottoporle alla Pompeo.

“Penso che gran parte del successo dello show sia dovuto alla chimica e alla relazione”, ha detto. “La gente vuole credere nell’amore”.

E no, Dempsey non sta cercando di diventare il prossimo Targaryen domatore di draghi con i suoi nuovi capelli biondi; li sta sfoggiando per il suo ruolo nel film biografico su Enzo Ferrari di Michael Mann. Sebbene alcuni fan non trovino il suo nuovo look totalmente McDreamy, Dempsey ha dichiarato di amarlo.

“È divertente fare qualcosa di diverso”, ha dichiarato a Variety. “Purtroppo – o per fortuna – sono conosciuto per i miei capelli, quindi questo ha fatto arrabbiare molte persone. Non sanno come accoglierli. O li amano o li odiano”.

Dempsey ha detto che colorerà la sua chioma ancora per qualche mese, mentre sono in corso le riprese di Ferrari.

“Le bionde si divertono di più”, ha detto. “Devo dire che è vero. Sono in Italia a guidare auto da corsa, quindi non posso lamentarmi”.

Ferrari ha come protagonista Adam Driver nel ruolo di Enzo Ferrari, mentre Dempsey interpreta il pilota italiano di Formula Uno Piero Taruffi.

Per la cronaca, la Pompeo preferisce la versione vivente del suo ex amore sullo schermo (rispetto alla versione onirica/ghost del dottor Shepherd, apparsa nell’ultima stagione durante il coma indotto dal COVID di Meredith). “Sapete, non mi piacciono molto le storie di fantasmi”, ha dichiarato a Deadline. “Preferisco il vero Patrick”.

Dempsey e Pompeo hanno scherzato sul fatto che Martha Stewart faccia ‘festa un po’ troppo’

Dempsey e Pompeo hanno avuto molto di cui parlare, comprese le ultime notizie di Martha Stewart. L’argomento è stato sollevato mentre hanno parlato del recente viaggio a Las Vegas di Ellen Pompeo, quando ha detto che è andata al nuovo ristorante di Stewart situato sulla Strip.

“Oh io amo Vegas. Sono appena andata e ho visto il nuovo concerto Bruno Mars Silk Sonic e il nuovo ristorante di Martha Stewart, il Bedford. Incredibile,” dice a Dempsey, aggiungendo in seguito, “Quella patata al forno con caviale al ristorante è proprio quello che fa per te.”

Da lì, Dempsey ha fatto a Pompeo domande giocose sullo stile di vita della leggenda di 81 anni. “Come sta Martha? Sembra che a volte sia un po’ brilla. È un po’ troppo festaiola, Martha”, scherzava mentre Pompeo rideva. “Ma lei ha, cosa? 90 anni? Quindi è fantastico. Fa bene.”

L’attrice si è unita alla conversazione giocosa. “Hai visto che ieri ha posato in topless con solo un grembiule?” Pompeo ha detto, a cui Dempsey ha risposto, “ed era fantastica tra l’altro.”

“Incredibile! È così bella”, aggiunge Pompeo.

Patrick Dempsey vuole lavorare di nuovo con Ellen Pompeo per un semplice motivo: “L’intesa”.

Patrick Dempsey sta sognando un modo per riunire Meredith Grey e Derek Shepherd, con o senza Grey’s Anatomy.

“Mi piacerebbe lavorare di nuovo con lei”, ha detto Dempsey, 56 anni, parlando della sua ex compagna di set Ellen Pompeo.

Dempsey ha dichiarato a Extra di avere già “un paio di idee” su come potrebbero riunirsi, ma ha aggiunto: “Prima lo dirò a lei e poi vedremo se riusciremo a realizzarle”.

Dempsey ha lasciato bruscamente Grey’s nell’undicesima stagione quando il suo personaggio è morto, ma le speranze dei fan nei confronti di Derek e Meredith continuano a vivere otto anni dopo (aiutati anche da un ritorno di Dempsey nella diciassettesima stagione, tramite una sequenza onirica).

“È sempre stato un rapporto davvero speciale quello che Ellen e io abbiamo avuto insieme davanti allo schermo e anche dietro”, ha detto Dempsey.

“Penso che gran parte del successo dello show sia dovuto alla chimica e alla relazione, e che la gente voglia credere nell’amore e in tutto questo”, ha continuato. “Incontro persone in tutto il mondo che vorrebbero che fossimo davvero insieme, ma lei ha Christopher [Ivery] e io ho [mia moglie] Jillian e sono persone incredibili”.

La stagione 19 di Grey’s Anatomy, che presumibilmente non vedrà l’apparizione del fantasma Derek, debutterà negli Stati Uniti giovedì 6 ottobre.

Se vi piacciono questi contenuti, iscrivetevi alla nostra newsletter!

Continuate a seguirci per altre novità su Grey’s Anatomy, ed il suo variegato cast con i suoi ultimi progetti!

Chiara

Fonte: EW / PEOPLE

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati su film e serie tv!!

Chiara Lombatti
Chiara Lombatti
Quando l'odio per il genere umano di Cristina Yang e la deduzione di Sherlock incontrano le ansie di Randall Pearson e il multilinguismo di Jamie Fraser (ma con i ricci di Claire Fraser e la voce di Kate Pearson). Traduttrice e articolista con l'amore per il cinema, le serie TV ed i bei libri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest articles