Come le serie TV hanno gestito la morte dei loro attori!

0
167

Riverdale, Glee e altre serie televisive hanno dovuto affrontare il difficile compito di cancellare i personaggi dopo la morte dei loro attori.

L’improvvisa e tragica morte di Luke Perry, avvenuta nel marzo 2019, ha lasciato agli sceneggiatori di Riverdale il compito di dare a Fred Andrews un addio adeguato, onorando al contempo l’attore scomparso. La troupe ha deciso di non affrontare l’assenza del personaggio fino alla quarta stagione, dedicando l’intera première dell’ottobre 2019 al suo addio.

“È stato davvero difficile per tutti. Avevamo superato la pausa e, in un certo senso, potevamo schivare i sentimenti se ne avevamo bisogno, qualunque fosse il processo di guarigione”, ha raccontato Skeet Ulrich in esclusiva a Us Weekly nell’ottobre 2019. “Abbiamo potuto appoggiarci l’uno all’altro anche durante quella pausa e poi, quando abbiamo avuto il compito di raccontare il nostro dolore, in un certo senso, è stata un’esperienza che ci ha uniti”.

Scorri per vedere come le serie TV hanno gestito la morte degli attori durante la produzione.

Brian Tarantina

L’attore di Marvelous Mrs. Maisel è morto per un’overdose accidentale nel novembre 2019 all’età di 60 anni. Il suo personaggio, Jackie, è morto improvvisamente per un ictus durante la quarta stagione della serie Prime Video, che è uscita nel febbraio 2022.

Come le serie TV hanno gestito la morte dei loro attori!
Come le serie TV hanno gestito la morte dei loro attori!

Willie Garson

L’attore di Sex and the City è morto nel settembre 2021 all’età di 57 anni dopo una battaglia segreta contro il cancro, ma Garson ha ripreso brevemente il suo ruolo di Stanford Blatch nel revival di SATC, And Just Like That, prima della sua morte. La serie HBO Max ha debuttato nel dicembre 2021 e durante il quarto episodio il suo personaggio è stato cancellato dallo show quando Stanford ha scritto una lettera a Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) dicendo di essersi trasferito a Tokyo per lavorare al tour di una star di TikTok di 17 anni.

La serie ha fornito una chiusura sul viaggio di Stanford durante un episodio della seconda stagione, nell’agosto del 2023. “Stanford mi ha chiesto di parlarti”, ha detto Carrie al marito separato di Stanford, Anthony Marentino (Mario Cantone), mostrando un biglietto scritto a mano dal suo amico di lunga data. “È tornato in Giappone, a Kyoto. È andato a vedere le geishe e si è fermato”.

Carrie ha poi spiegato che il capo della star di TikTok Stanford lo ha licenziato. “Ha vagato per Kyoto per giorni piangendo… [e] alla fine ha trovato la strada per entrare in un tempio dove, credo, ha smesso di piangere e ha scritto: ‘Carrie, per la prima volta nella mia vita, ho sentito la pace, la vera pace'”, ha detto.

Carrie ha poi proposto un brindisi a “Stanny”.

How TV Shows Handled Stars’ Deaths!

Luke Perry

L’attore di Beverly Hills, 90210 è morto nel marzo 2019 all’età di 52 anni in seguito a un ictus. Riverdale ha cancellato il suo personaggio, Fred Andrews, nella première della quarta stagione, andata in onda nell’ottobre 2019. Fred è stato ucciso da un pirata della strada mentre cercava di aiutare una donna, interpretata dall’amica della vita reale Shannen Doherty, con la sua auto.

Cory Monteith

Monteith è morto nel luglio 2013 all’età di 31 anni a causa di un’intossicazione accidentale da droghe miste, con eroina e alcol. Glee ha reso omaggio al suo personaggio, Finn Hudson, durante il terzo episodio della quinta stagione, intitolato “Il quarterback”, nell’ottobre 2013. Lo show non ha mai rivelato come Finn sia morto, ma ha mostrato i suoi amici e la sua famiglia – compresa la fidanzata Lea Michele, che interpretava il suo interesse amoroso Rachel Berry – mentre affrontavano il loro dolore.

Carrie Fisher

L’attrice di Star Wars è morta per apnea notturna e una combinazione di altri fattori non determinati nel dicembre 2016 all’età di 60 anni. Il suo personaggio di Catastrophe, Mia Norris, è stato ucciso in seguito a un sospetto attacco di cuore nel finale della serie nel marzo 2019.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: US Weekly

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here