La stagione 2 di And Just Like That arriva a giugno su Sky e NOW!

0
354

Debutta il 23 giugno in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW l’attesissima stagione 2 della serie Sky Exclusive And Just Like That …, il nuovo capitolo del cult HBO Sex and the City. Dal produttore esecutivo Michael Patrick King, i nuovi episodi, di cui è appena stato rilasciato il teaser trailer, vedono il ritorno delle protagoniste Sarah Jessica ParkerCynthia Nixon e Kristin Davis.

https://www.youtube.com/watch?v=ZEGzaDhchI8&pp=ygUhYW5kIGp1c3QgbGlrZSB0aGF0IHN0YWdpb25lIDIgc2t5
https://www.youtube.com/watch?v=mzm9GmpBxlA&pp=ygUhYW5kIGp1c3QgbGlrZSB0aGF0IHN0YWdpb25lIDIgc2t5
La stagione 2 di And Just Like That… arriva a giugno su Sky e NOW!

Cast

Fra il cast che ritorna nei nuovi episodi anche Sara Ramírez, Sarita Choudhury, Nicole Ari Parker, Karen Pittman, Mario Cantone, David Eigenberg, Evan Handler, Christopher Jackson, Niall Cunningham, Cathy Ang e Alexa Swinton.

Crediti: produttori esecutivi della serie Michael Patrick King, John Melfi, Julie Rottenberg, Elisa Zuritsky, Sarah Jessica Parker, Kristin Davis e Cynthia Nixon. Fra gli sceneggiatori, oltre a Michael Patrick King, anche Samantha Irby, Susan Fales-Hill, Lucas Froehlich, Rachel Palmer, Julie Rottenberg e Elisa Zuritsky. Fra i registi della nuova stagione lo stesso King, Cynthia Nixon, Ry Russo-Young e Julie Rottenberg. La serie HBO “Sex and the City” è stata creata da Darren Star dal romanzo “Sex and the City” di Candace Bushnell.

Candice Bergen, che ha interpretato Enid Frick, la redattrice di Vogue di Carrie nella serie originale e in uno dei film di Sex and the City, riprenderà ufficialmente il suo ruolo, come conferma in esclusiva a EW lo showrunner Michael Patrick King.

“Candice Bergen tornerà a vestire i panni di Enid, cosa di cui siamo entusiasti perché ho sempre amato Enid”, dice King in un’intervista per la Summer Preview 2023 di EW. “È una fredda e meravigliosa diva dell’editoria”.

King annuncia la presenza di un paio di altri “interpreti di spicco” come guest-star nella seconda stagione di And Just Like That. L’icona femminista Gloria Steinem e il cantante Sam Smith appariranno come guest-star nei panni di loro stessi.

“Due giorni dopo aver vinto il Grammy, sono nel nostro show con una collana di Carrie con la scritta ‘Sam’. Hanno detto che loro e le loro sorelle le hanno tutte”, ricorda King. “Questo è l’oro di aver fatto uno show che è piaciuto alla gente: chiami Sam Smith per interpretare questa bella parte di cui avevamo bisogno, e lui dice: ‘Sì, perché amo lo show’. È davvero emozionante”.

Sarah Jessica Parker parla del ritorno di Aidan in ‘And Just Like That’, del futuro romantico di Carrie Bradshaw

Oltre al ritorno di Samantha Jones, la star più importante che riprenderà il suo ruolo in Sex and the City nella seconda stagione di And Just Like That sarà John Corbett, che tornerà a vestire i panni del mobiliere preferito da tutti, Aidan Shaw.

L’ex fidanzato di Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) tornerà nell’amato franchise in quello che sembra essere più di un breve cameo.

Dopo la morte del marito di Carrie, Mr. Big (Chris Noth), Aidan tornerà per le strade di Manhattan per quella che sembra essere l’ennesima occasione d’amore con Carrie.

ET ha parlato con diversi membri del cast prima del ritorno di Corbett nella serie per chiedere come Aidan sconvolgerà il mondo di Carrie e cosa dovrà affrontare la vedova in questa stagione.

Cynthia Nixon, che interpreta l’amica di Carrie, Miranda Hobbes, ha precisato: “Miranda è sempre stata al fianco di Aiden”.

E Sara Ramirez, che interpreta il comico non binario Ché Diaz, ha aggiunto a proposito di Corbett: “John Corbett era la novità della seconda stagione e aveva l’energia di cui tutti avevano bisogno”.

Per quanto riguarda la stessa Parker, è entusiasta del ritorno del suo personaggio a un vecchio amore.

“È una relazione ricca”, dice la Parker a ET parlando del passato tra Carrie e Aidan. “È innegabilmente eccitante come attore e sicuramente da esplorare per gli sceneggiatori. Chi sono adesso? Vanno bene l’uno per l’altra? Si stanno scusando? Stanno cercando di correggere la rotta in qualche modo? Sono migliori l’uno per l’altro? Sono peggiori l’uno per l’altro? Ed è una cosa estremamente divertente da esplorare con quell’attore, con John Corbett, perché lui ci mette molto del suo”.

Per quanto riguarda la possibilità che i fan di SATC si aspettino di vedere riemergere altri amori passati di Carrie, la Parker dice: “Non so se ci sarà un altro fidanzato del passato. Ma penso che ci siano molti, sai, non c’è solo un quartiere a New York, ci sono molti quartieri. E ci sono molte persone interessanti a New York e, nello specifico, ci sono molti uomini interessanti e penso che Carrie sia ancora abbastanza curiosa da voler sapere cos’altro c’è là fuori”.

Per quanto riguarda il punto in cui si trova la famosa giornalista sessuale diventata conduttrice di un podcast quando inizierà la seconda stagione, la Parker dice che sta “riemergendo e reimmaginando la vita da single”.

“Molto è familiare, penso che il tono sia molto familiare in termini di relazione con Sex and the City”, aggiunge. “E con questo intendo proprio la ricerca della gioia, la sorta di galleggiamento di questa città e il romanticismo e la possibilità e tutte le cose che accadono quando si è sul cammino della scoperta, che sia professionale o personale, scoperta romantica. È divertente, stravagante, assurdo“.

La Parker afferma che la seconda stagione ha una “leggerezza” che è bello esplorare in un personaggio che riemerge dal dolore. Dice che questa volta Carrie si avvicina alla sua vita sentimentale con meno “abbandono”.

“C’è eccitazione, curiosità e paura”, dice. “Penso che il modo in cui lo sta portando avanti sia ancora con la speranza, l’ottimismo e il vero interesse. Ma è cresciuta ed è una persona indipendente che non ha bisogno di dipendere da qualcuno. Ma è una persona profondamente romantica ed entusiasta del flirt e dell’inseguimento, ma forse più alle sue condizioni di quanto sarebbe stata in grado di fare nel suo passato giovanile”.

Il produttore esecutivo di And Just Like That promette più sesso e più città nella seconda stagione, anticipa il trasferimento di Miranda a Los Angeles e il ritorno di Aidan

Dopo che Carrie ha passato la scorsa stagione a piangere la morte improvvisa di Mr. Big, l’imminente seconda stagione della continuazione di Sex and the City della HBO Max (che debutterà a giugno) guarderà al futuro con molto più ottimismo, come ha dichiarato il produttore esecutivo Michael Patrick King a EW.com. “Gran parte della Stagione 2 è una risposta alla reazione alla Stagione 1 nel mio processo di pensiero. ‘Oh, è cupa. Oh davvero? È necessario perché l’opposto di buio è luce, quindi questa è luce. E se quello era inverno, questa è primavera’”.

In effetti, la seconda stagione è un ritorno ai bei tempi di Sex and the City, lascia intendere King: “C’è il sesso e c’è la città… Ci sono così tanti ristoranti e c’è così tanta New York. È davvero più città di quanto abbia mai visto nello show… Quando Sex and the City era bello, mostravamo quattro individui che sperimentavano tutti versioni diverse della stessa domanda, ovvero: Come ti realizzi? È quello che stiamo facendo ora con ancora più personaggi”.

Uno di questi personaggi è il nuovo interesse amoroso di Miranda, Che Diaz, il comico stand-up che ha portato Miranda con sé per girare il pilota di una sitcom a Los Angeles.

“L’idea di Miranda a Los Angeles mentre Che gira un episodio pilota per me è come una torta al limone meringata. È così aspra e dolce e sbagliata, in modo comico”, osserva King, aggiungendo che è stato “davvero interessante togliere qualcuno da un gruppo e metterlo sulla propria isola con un altro personaggio. Entrambi cercano di crescere o di essere felici, e questo è sostanziale, è sufficiente”. Ma rassicura anche i fan che “prima o poi torneranno a New York… I pilot televisivi sono un affare incerto”.

Nella seconda stagione tornerà a New York anche Aidan Shaw, ex fiamma di Carrie, con John Corbett che riprenderà il suo ruolo in Sex and the City.

King definisce il ritorno di Aidan “una grande entrée nel nostro banchetto”, rivelando che, sebbene Aidan fosse ancora sposato quando lo abbiamo visto l’ultima volta nel secondo film di Sex and the City, “non farei di Carrie Bradshaw una rovinafamiglie… Sono entrambi single. Sapete che lei è single. Non sai come Aidan sia single”.

David Eigenberg si rivela il essere il più sorprendente sostenitore della campagna “Giustizia per Steve”

I fan di Sex and the City non sono gli unici a fare il tifo per il personaggio di David Eigenberg, Steve Brady.

Infatti, dopo che il personaggio di Miranda Hobbs, interpretato da Cynthia Nixon, lo ha lasciato per Che Diaz, interpretato da Sara Ramirez, nella prima stagione di And Just Like That, l’attore ha rivelato che persino sua figlia Myrna, di 9 anni, ha chiesto agli showrunner di riunire la coppia fittizia nella prossima stagione.

“Ha visto un po’ di quella roba “giustizia per Steve””, ha detto Eigenberg in esclusiva a E! News, aggiungendo che lei gli ha suggerito di dichiarare, durante la lettura del tavolo della seconda stagione, “Mi chiamo Dave Eigenberg e interpreto Steve e giustizia per Steve!”.

Anche se i telespettatori dovranno aspettare per vedere come si risolverà – o meno – la relazione tra Steve e Miranda, Eigenberg è felice di riunirsi con Nixon e il resto del cast per una seconda stagione del revival di MAX.

“È stato molto divertente”, ha detto la star di Chicago Fire. “Tornare 20 anni dopo, sono persone bellissime e adorabili. C’è un grande cuore. Si sono sempre preoccupati molto l’uno dell’altro”.

Foto promozionali

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: Sky / SPOILER TV

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here