Mark Consuelos discute il suo ritorno a Riverdale!

0
223

Mark Consuelos ha ripreso il suo personaggio come padre connivente di Veronica Lodge (Camila Mendes) durante l’episodio 13 di Riverdale 7, “The Crucible”.

In questa iterazione di Riverdale, ambientata negli anni Cinquanta, Hiram è un attore di grido che vive a Los Angeles e arriva in città con la scusa di sentire la mancanza di sua figlia e di voler assaggiare la vita di una piccola città. Ma alcune cose non cambiano mai e Hiram ha un secondo fine nella manica.

Poiché Riverdale sta per concludersi con la stagione 7, sembra che questa sia l’ultima volta che la città vedrà Hiram Lodge. Consuelos ha confermato a Deadline che questo è il suo unico episodio e “sembra decisamente un addio”.

Mark Consuelos ha parlato con Deadline del suo ritorno a Riverdale e ha ricordato i suoi momenti speciali sul set, tra cui la recitazione accanto a suo figlio Michael.

ATTENZIONE SPOILER! Questo post contiene dettagli sull’episodio 13 di Riverdale 7.

Camila Mendes e Mark Consuelos in Riverdale 7×13 – Foto: The CW

Hiram continua a tornare in Riverdale. Com’è stato apparire nella serie un’ultima volta, questa volta come un Hiram del passato?

MARK CONSUELOS: Accidenti, ero così grato di avere la possibilità di tornare e di passare un po’ di tempo con i miei amici. È stato davvero fantastico. E poi passare il tempo a lavorare sul set, in particolare nel mio ufficio, nel soggiorno o nella sala da pranzo, dove ho trascorso tanti giorni e tante ore, sorridendo tra una ripresa e l’altra. Parlavo con Cami [Mendes]… e dicevo: “Quante scene abbiamo fatto su questo set?”. È stato un dono tornare indietro e poter dire addio.

Hai condiviso tanti momenti sullo schermo con Camila. Quanto siete cresciuti come partner di scena, dopo aver lavorato insieme per tutti questi anni?

CONSUELOS: Voglio dire, è arrivata nello show pronta a partire. Credo che Riverdale sia stato il suo primo show dopo il college. Aveva già una stagione all’attivo quando sono entrata nello show. È una vera professionista. Mi piace averla come partner di scena. È diverso. Ogni scena è diversa e lei vuole sempre che sia la migliore. Abbiamo un ottimo rapporto. Sono davvero molto orgogliosa di lei. È una vera dura. Non potrei essere più orgogliosa di lei. Lo so, non sono suo padre, ma ho sicuramente un po’ di orgoglio paterno.

Che cosa di Hiram Lodge e di Riverdale nel suo complesso ti ha fatto tornare?

CONSUELOS: Beh, voglio dire, personaggi come Hiram non capitano spesso agli attori. È sicuramente il più subdolo e cattivo che abbia mai avuto l’opportunità di interpretare. Quindi sono davvero grato per questo. Un paio di anni fa, pensavo di essere pronto ad andare avanti. Ma sono così felice che, come tutti gli altri personaggi che muoiono in Riverdale, tutti ritornano. Ero così felice che Hiram non fosse un’eccezione. Quando è arrivata l’ultima stagione, ho pensato: “Va bene, forse è morto. Forse è solo morto e sarà l’unico a morire e a non tornare mai più. Va bene così. Mi sta bene”. Ma quando Roberto [Aguirre-Sacasa] mi ha chiesto di tornare, non avrei potuto essere più entusiasta e grato.

Hai parlato di un addio. Significa che questo è il tuo ultimo episodio?

CONSUELOS: È il mio unico episodio. Quindi penso che i fan saranno contenti dell’episodio e di ciò che fa Hiram. Sembra un addio. È decisamente un addio.

Tu hai vissuto tanti bei momenti nel corso della serie. Qualche anno fa hai recitato accanto a tuo figlio Michael. Ripensando al passato, come ci si sente a ricordare alcuni di quei momenti speciali della serie?

CONSUELOS: Tanti momenti fantastici. Prima di tutto, sono stato molto fortunato perché Roberto e gli altri sceneggiatori mi hanno dato una storia così bella. Inoltre, mia moglie era nello show. È venuta a recitare in un episodio, e ho pensato che fosse una cosa molto bella. L’abbiamo già fatto in passato, ovviamente. Ho iniziato la mia carriera recitando di fronte a lei. Quindi è stata una grande emozione. Ne sono stata davvero grata. Ma avere le scene e l’interazione che ho avuto con mio figlio, che mi ha interpretato, voglio dire, ne sorrido.

Ogni tanto ci penso e mi viene da sorridere. Ha fatto un ottimo lavoro. Ha reso Hiram orgoglioso e ha reso orgogliosa la storia. Ha fatto così tanto in un solo episodio. Voglio dire, ha perso la ragazza. Ha recuperato la ragazza. Ha ucciso il cattivo. Ha visto morire suo padre. Ha avuto una scena del funerale. Voglio dire, questo ragazzo ha dovuto interpretare il viaggio di un attore in un episodio. Gli ho detto: “Michael, non succede sempre così. Spero che ti sia piaciuto”. E così è stato. Ma non dimenticherò mai che abbiamo trascorso quel tempo insieme e che rimarrà per sempre. Potremo guardare quell’episodio tra 20 anni quando sarò con i suoi figli.

Gli hai dato qualche consiglio sul personaggio o sulla recitazione in generale?

Non ne abbiamo parlato molto. Aveva un paio di domande. Ha lavorato con un allenatore. Io mi sono tenuto completamente fuori, a differenza di Hiram. Non sono stato coinvolto per niente. Ha girato molte scene senza di me, e io mi intrufolavo sul set e mi mettevo in disparte su un monitor che lui non poteva vedere. Per non farlo sentire strano che suo padre lo guardasse. Non sapeva nemmeno che fossi lì. Ma ero così orgoglioso. E il ruolo del gangster che fa da padre surrogato è stato interpretato da un mio caro amico, Louis Ferreira.

Io e lui abbiamo lavorato a uno show 20 anni fa… quindi sapevo che Michael era in ottime mani. Si è impegnato molto seriamente. Credo che sia un modo lungo per dire che sono rimasto fuori dai giochi il più possibile. E il regista di quell’episodio ha fatto un lavoro straordinario. Lo scrittore ha fatto un lavoro straordinario. Era tutto lì sulla pagina. Ho pensato che gli avessero preparato il terreno per il successo e credo che l’abbia fatto bene.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: Deadline

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here