The Crowded Room: Tom Holland e Amanda Seyfried raccontano quel colpo di scena da perdere la testa!

0
204

The Crowded Room sta correndo verso un importante colpo di scena che alcuni spettatori forse non si aspettavano, e che arriva nell’ultima puntata e Tom Holland e Amanda Seyfried sono qui per raccontarlo in ogni suo aspetto!

Mentre i traumi di Danny Sullivan (Tom Holland) ribollono sotto la superficie, la diga si rompe nell’episodio intitolato “The Crowded Room”, che rivela che molte delle persone che popolano la sua vita sono, in realtà, alter ego della sua mente. Proprio così: Ariana (Sasha Lane), Yitzak (Lior Raz), Jonny (Levon Hawke), Mike (Sam Vartholomes) e Jack (Jason Isaacs) sono tutte personalità diverse che Danny abita in quanto affetto da Disturbo Dissociativo dell’Identità, definito nello show Disturbo da Personalità Multipla.

The Crowded Room: Tom Holland e Amanda Seyfried raccontano quel colpo di scena da perdere la testa!
Rya non è solo un’investigatrice che cerca di scoprire la verità dietro una sparatoria commessa da Danny, ma è anche una psicologa desiderosa di determinare la diagnosi del giovane.

“C’è una professionalità che deve essere presente, e lei deve sentire che è qualcuno di cui lui si può fidare fin da subito”, dice la Seyfried a proposito dell’approccio del suo personaggio, soprattutto nel nascondere il segreto delle sue vere motivazioni.

“Devi essere molto gentile e paziente per ottenere informazioni”, aggiunge l’attrice a proposito degli sforzi di Rya per rimuovere gli strati della storia e dell’esperienza di Danny. Per prepararsi al ruolo, l’attrice dice: “Ho imparato molto su… come i terapisti parlano ai loro pazienti”. La Seyfried è sincera e aggiunge che quando visitava e parlava con la sua terapeuta, “era come se la seguisse senza che lei sapesse quando le stavo parlando”.

La prima volta che Rya assiste all’emergere degli alter ego di Danny attraverso Holland “è stato affascinante. È stato imprevedibile”, dice la Seyfried. “Voglio dire, sapevo quali erano le sue battute perché avevo letto il copione, ma non sapevo come le avrebbe recitate”.

L’esperienza è stata altrettanto intensa per Holland, che l’ha paragonata a “un esercizio da scuola di recitazione, sai, in cui eravamo sul set o fuori dal set e stavamo facendo un po’ di lavoro di preparazione e stavamo solo eseguendo delle scene”. Quando si è trattato di assumere i panni dei personaggi dei suoi colleghi, Holland ha dichiarato: “Sono stato molto fortunato che tutti i miei colleghi fossero così disponibili a questo tipo di esperimento”.

Scoprite cos’altro hanno da dire Tom Holland e Amanda Seyfried sull’ultima svolta dello show nell’intervista video completa, qui sotto.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: Tv Insider

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here