TWD: Dead City – I protagonisti si rallegrano della possibilità di “spingere i propri limiti”

0
353

Parlando con Lauren Cohan e Jeffrey Dean Morgan su Zoom, è ovvio che i protagonisti di Walking Dead: Dead City vanno d’accordo come una casa in fiamme. C’è una certa facilità tra loro, un rapporto informale che permette a uno di loro di riprendere una domanda dell’intervista dove l’altro l’ha lasciata. Naturalmente, per interpretare Negan e Maggie nello spinoff di Walking Dead (che debutta domenica 18 giugno su AMC alle 21.00), i due devono lasciare il cameratismo alla porta.

Anche se nel finale della serie principale sembrava che la vedova di Glenn e il suo assassino avessero fatto una sorta di pace, “la storia non è andata così”, spiega Morgan a TVLine. “Quindi ora ci ritroveremo con i nostri personaggi un paio di anni dopo. Maggie deve rintracciare Negan – probabilmente l’ultima persona con cui vorrebbe avere a che fare – perché ha bisogno del suo aiuto” per salvare il figlio rapito di lei e Glenn, Hershel.

“Li troviamo in uno stato di forte tensione”, aggiunge la Cohan.

TWD: Dead City – I protagonisti si rallegrano della possibilità di “spingere i propri limiti”
Negli anni in cui Maggie e Negan non si sono affrontati regolarmente, l’odio di Maggie nei confronti dell’assassino di suo marito si è inasprito

“Penso che Maggie sia arrivata a un punto in cui le viene ricordata quotidianamente la situazione di Glenn nel trattare con Hershel”, suggerisce Morgan. Quindi “le ferite sono di nuovo aperte, fresche e sanguinanti, e per quanto le dispiaccia dover andare da Negan, lui è l’unico uomo che può aiutarla”.

Rimane la speranza, per quanto flebile, che Maggie e Negan possano raggiungere una sorta di chiusura. Oltre al compito da svolgere, la Cohan riflette: “C’è anche un’altra ragione per cui il destino sta riportando Maggie nella ferita più grande e nell’incidente più forte della sua vita? Si dice che l’unica via d’uscita sia quella che passa attraverso”. Se Maggie e Negan arriveranno a questo punto, forse dall’altra parte “arriveremo a una vera comprensione reciproca. Questo è certamente l’obiettivo”.

Se sia realizzabile… beh, questo è un altro discorso.

“Penso che potrebbero uccidersi a vicenda da un momento all’altro”, dice Morgan. “Maggie potrebbe accoltellarlo [da un momento all’altro], capite cosa intendo? È un duo molto improbabile, e lo sapevamo fin dall’inizio. Quando la serie è stata annunciata, tutti si sono chiesti: “Come diavolo funzionerà?” Funziona perché non sappiamo cosa succederà e come questi due riusciranno a superare un minuto, figuriamoci una stagione”.

“Nel corso della serie, abbiamo questi momenti in cui i due sono quasi in sintonia, come se ci fosse qualcosa che entrambi vedono l’uno nell’altro e che capiscono”, ha proseguito. “Ma all’interno della scena, questo non c’è più e si torna di nuovo all’odio. È stato divertente spingersi oltre i limiti e giocare con questo aspetto in un modo che non abbiamo mai avuto modo di fare nella serie principale, perché non ne abbiamo mai avuto il tempo”.

TWD: Dead City – i protagonisti si esprimono su un’impensabile storia d’amore tra Negan e Maggie

“È la cosa più divertente e più lontana dalla verità”, dice Cohan, aggiungendo: “Penso che questo sia l’aspetto interessante di qualsiasi coppia in televisione. Si vede la chimica tra persone che sono partner platonici nei telefilm di poliziotti, avvocati…” e ci si chiede se sotto ci sia qualcosa di più.

Considerando che Negan ha tristemente ucciso a bastonate il marito di Maggie… davanti a lei… mentre era incinta… una relazione non è solo improbabile, è impensabile. “La gente vuole sempre che vada da qualche parte”, osserva Cohan, “ma questo è un po’ riduttivo. Per molti versi, la parte più ricca di sfumature di qualsiasi partnership, amicizia o amicizia” non è a quel livello.

“Ma c’è chimica”, si affretta ad aggiungere Morgan. “C’è sicuramente!”.

Alla fine, qualunque sia il corso del viaggio di Maggie e Negan, sarà sicuramente profondo per entrambi. “Quando la gente si chiede come sarà questa relazione, credo che nemmeno loro lo sappiano”, dice la Cohan. “Il destino sta in un certo senso schiacciando queste due persone insieme, con tutti i loro problemi e incertezze e tutte queste domande che in qualche modo possono trovare risposta solo grazie al loro legame reciproco. È davvero dinamico”.

Incapace di resistere alla tentazione, Morgan li fa arrabbiare scherzando maliziosamente: “Penso che potrebbero finire insieme”.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: TV Line

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here