L’estate in cui imparammo a volare: Katherine Heigl svela i costumi che ha tenuto dopo le riprese!

0
294

L’armadio personale di Katherine Heigl è ora pieno di ricordi dell’esperienza in L’estate in cui imparammo a volare. L’attrice, che interpreta Tully Hart nella serie di Netflix basata sull’omonimo libro, ha ricordato il guardaroba della serie, che ha conservato molti look memorabili per la star.

“Oh mio Dio, ce n’erano così tanti. Mi sono davvero divertita in questa stagione”, mostra a PEOPLE la collezione di abiti sullo schermo che definisce i suoi preferiti.

L’estate in cui imparammo a volare: Katherine Heigl svela i costumi che ha tenuto dopo le riprese!

I costumi sono il risultato della ricerca di come lo stile del suo personaggio sarebbe stato realistico negli anni ’70 e negli anni 2000, i periodi in cui è ambientata la serie.

“Non so se avete controllato la moda degli anni 2000: non è la mia preferita. Quei jeans a vita bassissima, i top che mettono in mostra la pancia, le paillettes e gli strass, mi hanno fatto pensare: ‘Sai cosa? A questo punto ha 40 anni. Non indosserà cose del genere”, dice la Heigl.

Ha paragonato Tully ad Annette Bening, notando che le donne reali come lei “non indossavano” quel tipo di capi nel periodo precedente agli anni ’80.

“Abbiamo dovuto lavorare molto per trovare e capire quale fosse la moda per Tully nei primi anni 2000. Gli anni ’90 sono stati molto divertenti per me, perché ho iniziato a cercare su Pinterest (come fanno tutti quando cercano di trarre ispirazione) ciò che era la moda delle passerelle [all’epoca]. Tully a quel punto ha successo, è ricca, ha trent’anni, lavora a New York, cosa indosserebbe?”.

Le icone delle passerelle Christy Turlington e Cindy Crawford sono state le sue fonti di ispirazione.

“La nostra costumista [Allisa Swanson] ha costruito i costumi basandosi sulle foto di queste donne e alcuni di questi abiti sono così chic. Mi sono detta: ‘Voglio questi quando sarà finito. Vorrei indossarli’. “

Il desiderio della Heigl si è avverato. Quando le è stato chiesto se avesse portato a casa qualche capo di abbigliamento di L’estate in cui imparammo a volare, ha detto a PEOPLE: “Oh, certo. Mi sono detta: ‘Senti, li hai fatti per me'”. “

I ricordi: “Dei bellissimi pantaloni a vita alta, ma con la cintura. Poi uno con una camicetta kimono con questi pantaloni a vita alta, una grande cintura e orecchini. È molto chic. Mi sono detta: “Oggi lo indosserei””, racconta la vincitrice dell’Emmy.

Il suo guardaroba sul set non è l’unica parte della serie a cui guarda con apprezzamento.

La Heigl ricorda anche il suo legame con il cast “incredibile”, che comprende Sarah Chalke, Ali Skovbye, Roan Curtis, Ben Lawson, Beau Garrett, Yael Yurman, India de Beaufort, Greg Germann, Jolene Purdy e Ignacio Serricchio.

“Ogni persona, ogni attore, ogni membro della troupe, era un gruppo incredibilmente buono, corretto, divertente e di talento. E questo ha reso la giornata molto più facile, molto più gioiosa”, condivide l’attrice.

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: PEOPLE

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here