Primo sguardo a Only Murders in the Building 3! – TRAILER – DATA DI USCITA

0
670

La stagione 3 di Only Murders in the Building arriverà presto in esclusiva su Disney Plus, ma la produzione, la rete e il cast stanno rivelando sempre più dettagli a riguardo. Diamo un primo sguardo ad Only Murders in the Building 3!

Sinossi

La terza stagione vede Charles, Oliver e Mabel (interpretati da Steve Martin, Martin Short e Selena Gomez) indagare su un omicidio dietro le quinte di uno spettacolo di Broadway. Ben Glenroy (Paul Rudd) è una star d’azione di Hollywood il cui debutto a Broadway viene interrotto da una morte prematura. Aiutato dalla co-protagonista Loretta Durkin (Meryl Streep), il nostro trio si imbarca nel caso più difficile che abbia mai avuto, mentre il regista Oliver tenta disperatamente di rimettere insieme il suo spettacolo. Su il sipario!

Rivelata la data della premiere della stagione 3 da Steve Martin e Martin Short al Comedy Show

Steve Martin annuncia casualmente la data di uscita per la terza stagione di “Only Murders in the Building” durante il suo “You Won’t Believe What They Look Like Today!” insieme a Martin Short.

A un certo punto, Martin ha dichiarato, “Seguite la nuova stagione dall’ 8 agosto” e poco dopo Short ha proseguito, “Il nostro show è come Steve che cerca di fare pipì – dura 33 minuti.”

Nuovi membri del cast

Jesse Williams – interpreterà un documentarista particolarmente interessato al caso a cui stanno lavorando Mabel Mora, Charles Haden-Savage e Oliver Putnam.

Meryl Streep

Ashley Park – interpreterà Kimber, un’ingenua di Broadway.

Paul Rudd – interpreterà il personaggio di Ben Glenroy, l’attore principale della commedia di Broadway di Oliver Putnam (Martin Short), che cade morto sul palco proprio quando il sipario si alza per dare inizio allo spettacolo. Pochi secondi prima, Ben aveva avuto un’interazione particolare con Charles-Haden Savage (Steve Martin), volutamente vaga, secondo il co-creatore della serie John Hoffman.

Only Murders in the Building aggiunge al proprio cast Jeremy Shamos, Linda Emond, Wesley Taylor, Don Darryl Rivera, Allison Guinn & Gerald Caesarto in ruoli ricorrenti. I dettagli sui loro ruoli non sono ancora stati resi noti.

Michael Cyril Creighton è stato promosso a personaggio principale della commedia di successo di Hulu Only Murders In The Building per la terza stagione.

https://twitter.com/SteveMartinToGo/status/1615457362629861389?s=20

Foto promozionali

Le star di Only Murders in the Building rilasciano indizi che lasciano presagire l’arrivo di un matrimonio nella terza stagione

I fan che attendono la prossima puntata della tortuosa commedia seriale di Hulu hanno avuto un piccolo assaggio martedì, quando le sue star hanno postato dei selfie in cui mostrano la loro eleganza. Per prima cosa, la Gomez ha postato delle foto su Instagram, raggiante in bianco da sposa (con tanto di guanti e stivali da combattimento bianchi) e dichiarando che si trattava di “un normale giorno di lavoro”. NBD.

Martin, nel frattempo, è andato su Twitter, mostrando un’immagine di se stesso in un elegante smoking in posa con la Gomez nel suo abito da sposa, insieme alla didascalia “Indovinate cosa è appena successo!”. E siccome non si possono avere Mabel e Charles senza Oliver, Martin ha postato anche una foto di Short, che appare molto elegante in quello che sembra essere un abito di velluto nero (accessoriato con una sciarpa di seta!), in piedi accanto a una Gomez raggiante.

https://twitter.com/SteveMartinToGo/status/1638271030652293138

I social media hanno immediatamente ricordato Il padre della sposa, la commedia del 1991 con Martin nei panni del padre nervoso di una futura sposa (Kimberly Williams Paisley). E in un caso di arte che imita… altra arte? Anche Short è apparso nel film nel ruolo del maniacale consulente matrimoniale dall’accento insostituibile, Franck.

Selena Gomez condivide l’amore per Meryl Streep mentre si concludono le riprese della terza stagione di “Only Murders in the Building”.

Selena Gomez, Meryl Streep e tutto il cast della terza stagione di Only Murders in the Building hanno ufficialmente lasciato l’edificio.

La cantante, nominata ai Grammy, ha pubblicato giovedì sul suo Instagram non solo la notizia della fine delle riprese dell’ultima stagione della commedia con delitto di Hulu, ma anche il suo apprezzamento per l’attrice premio Oscar.

“Abbiamo concluso la terza stagione di @onlymurdershulu – non sono sicura di avere abbastanza parole per spiegare quanto sia stata bella questa stagione“, ha scritto l’attrice di Spring Breakers. “È stata deliziosamente esilarante, impegnativa e per me un sogno assoluto. Presto ne pubblicherò altre. Ma lascio la parola alla donna che adoro, che ammiro e che amo”.

La terza stagione di ‘Only Murders in the Building‘ “prende una piega”, annunciano gli editori

I redattori Shelly Westerman e Payton Koch parlano della seconda stagione di Only Murders In The Building di Hulu – tra cui il taglio della “festa di rivelazione dell’assassino” e il lavoro con guest star come Shirley MacLaine, Amy Schumer e la vittima della prossima stagione, Paul Rudd – in un nuovo episodio del podcast Behind the Screen di The Hollywood Reporter. “Prende una svolta”, accenna Koch a ciò che accadrà nella terza stagione.

In questa stagione, una nuova residente dell’Arconia è stata Amy Schumer nei panni di una versione fittizia di se stessa. “Era scatenata”, dice Westerman dell’attrice, rivelando che ha recitato più della maggior parte del cast. “Faceva impazzire Steve e Marty”.

Paul Rudd interpreta l’attore Ben Glenroy, che scambia alcune parole tese con il Charles di Steve Martin prima di crollare sul palco durante un’esibizione negli ultimi momenti del finale.

“Ci hanno dato alcune variazioni sulle diverse battute”, dice Westerman a proposito dei momenti chiave prima che Rudd salga sul palco. “In pratica avevano due serie di battute che volevano provare. E all’interno di queste due serie, Steve e Paul ci hanno dato alcune variazioni su ciascuna di esse. Poi le abbiamo tagliate tutte e abbiamo lavorato con [lo showrunner John Hoffman] per scegliere quella che riteneva più adatta”.

Meryl Streep si unisce al cast nella terza stagione.

“Si divertono moltissimo sul set”, dice Koch. “È come un gruppo di amici che si riunisce e si diverte. E guardarla recitare queste battute è così bello. È come Meryl Streep”.

In questo episodio di Behind the Screen, i montatori si sono occupati anche del taglio della “rivelazione micidiale” dell’assassino nel finale della seconda stagione. “Non è solo commedia. È un dramma; è una serie di piccole cose inquietanti”, dice Westerman della serie. “Si ha un assaggio di tutto”.

Marc Shaiman e Scott Wittman parlano di un possibile episodio musicale in ‘Only Murders in the Building ‘ 3

Ci sarà un episodio musicale di “Only Murders in the Building” nella terza stagione?!

Anche se non è stato confermato ufficialmente che Steve Martin, Martin Short e Selena Gomez canteranno e balleranno ad un certo punto, recentemente ho ricevuto un’anticipazione dagli impresari musicali Marc Shaiman e Scott Wittman. “Abbiamo lavorato alla prossima stagione di ‘Only Murders in the Building'”, ha detto Shaiman. “Non ci è permesso dire nulla di più, ma probabilmente si possono fare i conti”.

I fan di Teddy potrebbero rimanere un po’ delusi quando la terza stagione arriverà l’8 agosto.

Lane ha rivelato di non essere disponibile per le riprese a causa di un precedente impegno a Broadway, interpretando il personaggio di Irving in Pictures From Home insieme a Danny Burstein e Zoë Wanamaker.

I fan di Lane non rimarranno delusi a lungo.

Prima di dedicarsi al teatro, ha girato la seconda stagione del period drama della HBO Gilded Age, tornando a vestire i panni dell’affascinante e debosciato Ward McAllister, dove si trova in bilico tra un vecchio amico e uno nuovo.

“È una stagione molto succosa, piena di colpi di scena e di sorprese”, ha anticipato. “Ward McAllister è coinvolto nella guerra dell’Opera tra l’Accademia e la nuova Metropolitan Opera House, ed è preso tra questo disastro e fa il doppio gioco. È affezionato a Bertha Russell [Carrie Coons], ma alla fine le sue simpatie sono per la signora Astor [Donna Murphy]. Cerca di lavorare su entrambi i lati della strada – letteralmente, a un certo punto – e di far felici tutti, ma viene messo in discussione da entrambe le donne”.

Tornando a Only Murders in the Building, Hoffman promette che in questa stagione ci saranno molte sorprese e nuove guest star, tra cui il ritorno di Paul Rudd, Jesse Williams, Ashley Park e l’illustre Meryl Streep. Inoltre, Jeremy Shamos, Linda Emond e Wesley Taylor sono stati aggiunti come star ricorrenti.

Il capo ha mantenuto il riserbo su chi la Streep interpreterà e se potrebbe essere o meno un’assassina o una vittima di omicidio entro la fine della stagione, ma non l’ha fatto nemmeno durante le riprese dei primi episodi.

“Per tutta la stagione, manteniamo i copioni piuttosto stretti, anche con il nostro cast principale. Mi è piaciuto molto vedere Meryl in sintonia con questo aspetto e arrivare a questo in qualche modo nel corso della terza stagione. Continuava a chiedersi: “Morirò? Sarò l’assassino?”. Doveva sapere cosa sarebbe successo dopo, era divertente”, ha detto Hoffman.

La buona notizia è che Teddy Dimas potrebbe tornare se lo show venisse rinnovato per una quarta stagione, un argomento che Hoffman ha sollevato più volte durante la sua intervista. Se i fan dovessero tornare a farsi vivi e se i nuovi episodi dovessero essere autorizzati dopo lo sciopero degli sceneggiatori del WGA, Lane ha confermato che gli piacerebbe tornare nella serie.

Il boss di ‘Only Murders in the Building’ spiega perché la posta in gioco ‘non è mai stata così alta’ nella terza stagione

Questo è ciò che si definisce uno showtopper: Alla fine della seconda stagione di Only Murders In the Building, i risolutori di crimini in podcast Mabel Mora (Selena Gomez), Charles-Haden Savage (Steve Martin) e Oliver Putnam (Martin Short) si sono imbattuti in un nuovo caso quando lo spettacolo del regista teatrale Oliver, che vedeva protagonista l’ex icona televisiva Charles, è stato drammaticamente interrotto dalla morte in scena della sua controparte Ben Glenroy (Paul Rudd).

“Come potente attore cinematografico con un ego enorme e acido, è giusto dire che aveva creato una lunga lista di persone che avrebbero voluto vederlo morto”, offre il produttore esecutivo Jess Rosenthal. (Speriamo che alla fine della stagione, quando tutte le sfumature e la storia di Ben saranno state svelate, anche il nostro pubblico si sarà innamorato di lui”.

Dato che il podcast di Mabel e Co. è stato creato per analizzare solo gli omicidi avvenuti nel loro complesso residenziale di Manhattan, l’Arconia, è necessario un cambio di nome?

“Avete colto un’importante distinzione che si ripropone continuamente”, dice Rosenthal, che rivela che lo United Palace di Washington Heights a New York – che ha ospitato i Tony Awards di giugno – funge da teatro fittizio dello show e da “fulcro centrale” del mistero. “Ma non temete, l’Arconia è molto viva e vegeta”.

Per quanto riguarda il tasso di sopravvivenza dell’equipaggio, è ancora tutto da vedere.

“Ci sono attentati fisici alle loro vite, percorsi incrociati con fantasmi. Le loro vite amorose sono minacciate a ogni angolo e, tra l’altro, Oliver ha un musical di Broadway che si regge in piedi”, dice Rosenthal. “La posta in gioco per il nostro trio non è mai stata così alta”. Un po’ come il costo dei biglietti del teatro!

Il regista John Hoffman spiega la première della terza stagione e l’inaspettato legame di Meryl Streep con Loretta

Episodi

S03E01 The Show Must…,
S03E02 – The Beat Goes On,
S03E03 – Grab Your Hankies,
S03E04 – The White Room,
S03E05 – Ah, Love!,
S03E06 – Ghost Light,
S03E07 – Cobro,

Trailer

SNEAK PEEK

SNEAK PEEK #2

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: SPOILER TV

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati su serie tv e cinema !!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here