The Walking Dead – Daryl Dixon: spiegato il finale del primo episodio!

0
225

Mon Dieu! Questa potrebbe essere stata la reazione di Daryl Dixon quando si è svegliato, disorientato, sulle coste della Francia… se avesse saputo parlare un po’ di francese. Tuttavia, se da un lato la prima puntata di The Walking Dead: Daryl Dixon, ha mostrato Daryl che si sveglia oltreoceano e poi si fa strada nella campagna francese in stile Signore degli Anelli, dall’altra non ha spiegato davvero come fosse arrivato lì… fino alla scena finale.

Attenzione: Questo articolo contiene spoiler sulla prima puntata di The Walking Dead: Daryl Dixon, intitolata “L’âme Perdue”.

The Walking Dead – Daryl Dixon: spiegato il finale del primo episodio! – Photo Credit: Emmanuel Guimier/AMC

La scena si svolge in un porto di Le Havre, sulla costa settentrionale della Francia. Mentre suona una musica molto inquietante, sentiamo un capitano spiegare a una donna di nome Genet che “eravamo nel Golfo di Cadice quando il prigioniero è fuggito. È sfuggito al nostro controllo”. Genet chiede poi a un medico quale sia la situazione. “La nostra ricerca è in gran parte distrutta”, risponde il medico in francese. “Alcune delle cavie potrebbero ancora essere utili. Chiunque sia stato ha fatto un gran casino per noi”.

Si dà il caso che quelle cavie siano dei camminatori, che vediamo e sentiamo in sottofondo, il che significa che sembra che su questa nave si siano svolti esperimenti di qualche tipo.

Questi esperimenti potrebbero essere collegati alla scena finale di un altro spinoff di Walking Dead, World Beyond?

Alla fine di quella serie, ci veniva mostrato un laboratorio francese, lo stesso di cui parlava il dottor Edwin Jenner (Noah Emmerich) nella prima stagione di The Walking Dead. Una scienziata francese guardava i video di Jenner che discuteva dell’uso delle placche cardiache come mezzo di accoglienza per far ripartire il sistema circolatorio ed esprimeva il desiderio di vedere altre “coorti di varianti”.

Da notare anche che la scienziata francese, dopo essere stata colpita e rianimata come walker, sembrava muoversi più velocemente e colpire più forte di uno zombie medio. I francesi nel laboratorio e sulla barca stanno forse cercando di creare una sorta di razza di super-zombie?

Per quanto riguarda chi ha creato il suddetto disordine sulla barca, “Si chiamava… Dixon”, dice il capitano, che accenna anche al fatto che Daryl è finito in mare e si presume sia morto.

Beh, almeno questo risolve in parte il problema di come Daryl sia finito svenuto su una scialuppa di salvataggio in mare. Il produttore esecutivo Greg Nicotero conferma che è stato proprio Daryl a causare il caos sulla nave più grande.

“Per quanto riguarda la distruzione sulla barca, è sicuramente opera di Daryl”, spiega Nicotero a EW. “E scopriremo di più a un certo punto, perché questo ci dà indizi su come arriva in Francia. Perché nel primo episodio dice solo che si tratta di una ‘serie di decisioni sbagliate'”.

Altre risposte continueranno a essere fornite nei prossimi episodi, perché questa è la domanda che tutti continuano a porsi.

“La cosa più divertente per me è che ogni volta che dico a qualcuno a cosa sto lavorando la prima cosa che mi chiedono è ‘Come fa ad arrivare in Francia?'”, ride Nicotero. “È un po’ selvaggio”.

E cosa può dire il produttore esecutivo della misteriosa Genet e del ruolo che avrà in futuro? “Imparerete molto su Genet, perché con il progredire della storia capiremo che Genet è una delle persone che tirano le fila di tutto”. Resta da vedere se questi fili sono legati a una nuova razza di super zombie…

Continuate a seguirci per altre novità sul mondo dei film e serie tv!!!

Chiara

Fonte: EW

Non dimenticate di visitare la nostra pagina Facebook Survived The Shows, Instagram @survivedtheshows e Twitter @SurvivedShows per rimanere sempre aggiornati!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here